Honda CBR1000RR Fireblade - Il muso
  • pubblicato il 26-09-2011

Honda CBR 1000RR MY 2012: restyling per estetica e tecnica

Restyling per estetica e tecnica

E’ stato presentato da Honda il Model Year 2012 della CBR 1000RR Firblade. La supersportiva nell’ultimissima versione 2012 è stata svelata in due importanti appuntamenti europei: a Imola in occasione dell’undicesimo round del WorldSBK Championship e in Francia alla 24 Ore di Le Mans, appuntamento dell’Endurance World Championship.

Ritocchi estetici

Visto che il 2012  è l’anno in cui ricorre il ventennale della prima Firblade, la CBR 900RR, la Casa giapponese ha fatto le cose in grande presentando una CBR molto rivista per quanto riguarda l’estetica e non solo. La parte frontale, ad esempio, sfoggia gruppi ottici e cupolino completamente rivisti, al posteriore il codino è stato ridisegnato con linee più tese e dinamiche mentre la carena è stata ottimizzata in quanto ad aerodinamica.

Nuove componenti tecniche

Il restyling però, come accennato, non ha toccato solamente l’esetica della CBR 1000 RR ma è stata migliorata anche la tecnica della moto. Sono nuovi, infatti, sia la forcella “Big Piston Fork” (abbinata a bellissime ruote in alluminio pressofuso a 12 razze) che l’ammortizzatore “Balance Free Rear Cushion”, costruiti entrambi dalla Showa. Con queste due nuove componenti si è migliorata la sensibilità in frenata, la risposta e la trazione della moto. Inoltre è stato reso più facile il setup per il controllo del sistema di iniezione elettronica del 4 cilindri 999cc che offre una gestione dell’apertura del gas migliorata in quanto a sensibilità.

Strumentazione tutta digitale

Per finire è stata migliorata anche la strumentazione ora completamente digitale e con schermo LCD con indicatore di marcia inserita (e LED che suggerisce il miglior momento per cambiare la marcia), contagiri  con tre modalità di visualizzazione e  e indicatore dell’efficienza dei consumi.

Honda CBR 1000RR MY 2012: restyling per estetica e tecnica

L'opinione dei lettori