• pubblicato il 09-11-2012

Eicma 2012 - Le novità del Gruppo Piaggio

di Francesco Irace

Aprilia presenta la Caponord 1200 e la RSV4 Factory ABS, Moto Guzzi la California 1400 e Vespa la 946

Eicma 2012 è ormai alle porte. E il Gruppo Piaggio, a pochi giorni dalla kermesse milanese, svela in anteprima le quattro novità su cui punterà i riflettori.

Aprilia presenta la nuova enduro stradale Caponord 1200 e la RSV4 Factory ABS my 2013. Moto Guzzi propone la nuova California 1400, realizzata nelle versioni Touring e Custom, mentre Vespa punta sulla nuova e attesissima 946, già vista come concept bike lo scorso anno.

Aprilia Caponord 1200, l'enduro stradale di Noale

Aprilia Caponord 1200 è la nuova enduro stradale della Casa di Noale, che va a stuzzicare quello che attualmente si rivela il segmento di mercato più gettonato.

La nuova Caponord 1200 sfrutta tutta l'esperienza di Aprilia nelle competizioni sportive ai massimi livelli, rendendo disponibile a tutti la migliore e più avanzata tecnologia. Sicurezza, prestazioni e comfort trovano un nuovo punto di riferimento grazie alla introduzione del sistema di sospensioni semiattive ADD, stato dell'arte della tecnologia.

Questa ultima innovazione di Aprilia si unisce al cruise control, e completa un esclusivo pacchetto di controlli elettronici che equipaggiano caponord come l'acceleratore Ride by Wire multimappa, il traction control regolabile su tre livelli e il sistema ABS a due canali.

Una dotazione straordinaria sviluppata per fare di Aprilia Caponord la moto definitiva, pronta per correre su tutte le strade del mondo.

Aprilia RSV4 ABS my 2013, la superbike stradale

Aprilia RSV4 ha dominato il Mondiale Superbike appena concluso conquistando sia il Titolo Costruttori, sia il Titolo Piloti.

Le nuove Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS vantano una nuova forza essendo ora l'esclusivo V4 1000cc cresciuto alla potenza di 184 cavalli.

Sulle nuove RSV4 R ABS e Factory ABS MY 2013, l'APRC (Aprilia Performance Ride Control - il noto pacchetto di sistemi di controllo direttamente derivato dalla tecnologia vincente nel campionato mondiale Superbike) è stato ulteriormente implementato e affinato, in corrispondenza delle esigenze specifiche dell'amatore per la strada e del pilota evoluto per la pista.

Oltre all'APRC di seconda generazione, entrambe le versione MY 2013 di RSV4 adottano di serie un evolutissimo ABS, il sistema di antibloccaggio delle ruote, regolabile su tre livelli, studiato e sviluppato per garantire non solo la massima sicurezza su strada, ma anche la migliore performance in pista.

Moto Guzzi California 1400 Touring e Custom

Moto Guzzi nei primi nove mesi del 2012, grazie al successo della nuova gamma V7, ha registrato una crescita del 13,7% delle unità vendute in assoluto (nonostante la crisi del mercato europeo), a conferma del successo delle strategie  di sviluppo della gamma che troveranno coronamento con questo lancio della nuova Moto Guzzi California 1400 in due distinti modelli.

I contenuti tecnologici e stilistici pongono Moto Guzzi California 1400 nell'olimpo dei mezzi esclusivi, simbolo di una élite e del suo stile di vita.

Il design, le soluzioni tecniche adottate, l'heritage del brand, identificano l'arrivo delle nuove California 1400 Touring e California 1400 Custom come un punto di svolta nella storia di Moto Guzzi.

California 1400 Touring e California Custom 1400 si presentano come ambasciatrici del marchio Moto Guzzi nel mondo incarnando i più alti valori di italianità intesa come elemento ideale di bellezza e di lusso.

Nuovissimo, potente motore 1400cc nella classica architettura a V trasversale, ride by wire, cruise control, ABS, controllo di trazione, tutto sulle California touring e California Custom concorre a unire il meglio della più moderna e avanzata tecnologia con la classicità e l'eleganza proprie del marchio Moto Guzzi.

Costruite a mano nello stabilimento di Mandello del Lario, dove le Moto Guzzi nascono ininterrottamente dal 1921, le California 1400 si distinguono per la cura artigianale con la quale ogni singolo componente è assemblato.

Una attenzione che fa di ogni Moto Guzzi California un pezzo unico, capace di sposare e sottolineare la personalità forte di una clientela appassionata ed esclusiva.

Nuova Vespa 946

Il marchio Vespa, anche nei primi nove mesi del 2012, conferma la costante crescita delle proprie vendite a livello mondiale - più che triplicate dal 2003 al 2011, passando da circa 50.000 alle oltre 150.000 dello scorso anno - attestandosi a circa 121.000 unità vendute da gennaio a settembre 2012.

Vespa 946 nasce ispirandosi direttamente al capostipite della storia dello scooter più famoso e diffuso del mondo, il prototipo MP6, primo embrione di Vespa dal quale nacque, in una primavera dell'immediato dopoguerra, lo scooter più famoso del mondo, esempio insuperato di stile e creatività italiani.

Distillando l'essenza più pura di quei tratti che segnarono per sempre l'estetica della mobilità individuale, il Centro Stile di Pontedera proietta Vespa in una nuova generazione nella quale tradizione e innovazione, si fondono mirabilmente.

La magistrale qualità costruttiva e la nobiltà dei materiali utilizzati distinguono Vespa 946 da qualunque altra due ruote al mondo. L'impiego dell'alluminio contribuisce, oltre che alla definizione di una estetica mozzafiato, alla maggiore leggerezza e dunque a un incremento della efficienza energetica.

Il cuore pulsante di Vespa 946 è un propulsore modernissimo che svela le linee di sviluppo delle motorizzazioni del vicino futuro, caratterizzate da ridotti consumi (oltre 55 km con un litro) e abbattimento delle emissioni gassose e sonore (-30% le emissioni inquinanti).

Il monocilindrico 125 cc quattro tempi, 3 valvole, raffreddato ad aria e alimentato con iniezione elettronica, rappresenta lo stato dell'arte della tecnologia del Gruppo Piaggio nei motori per scooter.

Eicma 2012 - Le novità del Gruppo Piaggio

L'opinione dei lettori