• pubblicato il 29-10-2013

Aprilia a Eicma 2013, le novità

di Francesco Irace

Nuova Tuono V4 R, Caponord 1200 e RSV4 ABS e Factory ABS

Lo stand Aprilia a Eicma 2013 punta i riflettori sulla nuova Tuono V4 R, sulla Caponord 1200 e sulla RSV4 R ABS e Factory ABS.

Aprilia Tuono V4 R

La superbike con manubrio alto della Casa di Noale nasce sulla base della RSV4. Conferma l'ottima ciclistica che contraddistingue anche il modello precedente e sfoggia un nuovo ed evoluto pacchetto aPRC.

Si tratta dello stesso sistema che equipaggia le RSV4 Factory ABS e RSV4 R ABS. L'aTC (controllo della trazione) è regolabile in corsa su otto livelli, l'aWC (controllo dell'impennata) è invece caratterizzato da tre livelli di configurazione, l'aLC (aiuto nella partenza in pista) è regolabile su tre livelli, e infine l'aQS (cambio elettronico) permette cambiate rapidissime senza l'uso della frizione.

E non finisce qui. Anche l'ABS di nuova generazione – dotato anche del RLM che limita il sollevamento della ruota posteriore in caso di staccate violente – è regolabile su tre posizioni (è anche disinseribile).

Il motore V4 cresce in potenza: ora sviluppa 170 CV a 11.500 giri/min e 111,5 Nm di coppia massima a 9.500 giri/min. Le tre mappature (Track, Sport e Road), sono state accordate alle nuove caratteristiche di potenza e coppia del V4, in modo da ottenere un'erogazione ancora più piena e corposa a qualsiasi regime di rotazione.

Rispetto al motore di RSV4 ABS MY 13, l'unità installata su Tuono V4 R ABS vanta caratteristiche peculiari: diagramma di distribuzione rivisto, cornetti di aspirazione fissi più lunghi di 20 mm, volano dell'albero motore con maggiore inerzia per ottimizzare la regolarità di marcia e l'equilibrio generale, rapportatura accorciata nelle prime tre marce, regime di potenza massima sceso a 11.500 giri/min.

Aprilia Caponord 1200

La nuova Caponord 1200leggi qui la nostra prova – sfrutta tutta l'esperienza di Aprilia nelle competizioni sportive ai massimi livelli, rendendo disponibile a tutti la migliore e più avanzata tecnologia.

Sicurezza, prestazioni e comfort trovano un nuovo punto di riferimento grazie alla introduzione del sistema di sospensioni semiattive ADD, stato dell'arte della tecnologia. Si tratta di un sistema assolutamente innovativo, caratterizzato dalla regolazione automatica (immediata) delle sospensioni in funzione del tipo di guida e del tipo di strada percorsa.

Questa ultima innovazione di Aprilia si unisce al cruise control, e completa un esclusivo pacchetto di controlli elettronici che equipaggiano caponord come l'acceleratore Ride by Wire multimappa, il traction control regolabile su tre livelli e il sistema ABS a due canali.

Aprilia RSV4 ABS my 2013

Le nuove Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS vantano una nuova forza essendo ora l'esclusivo V4 1000cc cresciuto alla potenza di 184 CV (e 117 Nm di coppia massima).

Sulle nuove RSV4 R ABS e Factory ABS, l'aPRC (Aprilia Performance Ride Control - il noto pacchetto di sistemi di controllo direttamente derivato dalla tecnologia vincente nel campionato mondiale Superbike) è stato ulteriormente implementato e affinato, in corrispondenza delle esigenze specifiche dell'amatore per la strada e del pilota evoluto per la pista.

Le caratteristiche dell'aPRC sono le stesse del sistema utilizzato sulla Tuono V4 R (aTC, aWC, aLC, aQS). Il nuovo aPRC si integra ancora meglio con la fine gestione elettronica full Ride-by-Wire multimappa del potente motore V4.

Oltre all'APRC di seconda generazione, entrambe le versioni di RSV4 adottano di serie un evolutissimo ABS, il sistema di antibloccaggio delle ruote, regolabile su tre livelli, studiato e sviluppato per garantire non solo la massima sicurezza su strada, ma anche la migliore performance in pista.

Con l’obiettivo di migliorare le già eccezionali capacità deceleranti di RSV4, le nuove Aprilia RSV4 R ABS e Factory ABS presentano un inedito impianto frenante anteriore, del quale spiccano le raffinate pinze monoblocco Brembo M430 ad attacco radiale e la nuova pompa radiale al manubrio.

La pinza del freno posteriore è stata sostituita con una più evoluta ed efficace.

Aprilia a Eicma 2013, le novità

L'opinione dei lettori