• pubblicato il 05-11-2013

Vespa Primavera, il debutto a Eicma 2013

di Francesco Irace

Lanciata per la prima volta nel 68', viene riproposta nelle versioni 50cc, 125cc e 150cc

Il Gruppo Piaggio a Eicma 2013 punta l'attenzione sulla nuova Vespa Primavera, che segna il ritorno di un vero mito.

Lanciata la prima volta nel 1968, ricorda le forme della stilosa 946. Viene proposta nelle versioni da 50cc, con motore 2 e 4 tempi a quattro valvole, e nelle varianti 125 e 150cc.

Ciò che stupisce sono i consumi molto contenuti: secondo quanto dichiarato dalla casa la nuova Vespa Primavera arriverebbe a percorrere fino a 64 km con un solo litro di carburante.

Lunghi gli intervalli di manutenzione, previsti ogni 10.000 km. Le ruote sono da 11'' e montano pneumatici da 120/70.

Nuovo anche l'impianto frenante, caratterizzato da un disco da 200 all'anteriore e un tamburo da 140mm (al posto del 110) al posteriore; ma c'è la predisposizione per montare un freno a disco.

Vespa Primavera, il debutto a Eicma 2013

L'opinione dei lettori