• pubblicato il 29-10-2015

Eicma 2015 - Triumph, la nuova famiglia Bonneville 2016

Svelate le prime informazioni sulle nuove Bonneville T120 e T120 Black, Thruxton e Thruxton R e Street Twin

Triumph rinnova per il 2016 la famiglia Bonneville, composta dalle nuove Bonneville T120 e T120 Black, dalle Thruxton e Thruxton R e dalla Street Twin, tutte attese a Eicma 2015

Triumph Bonneville T120 e T120 Black

La nuova Bonneville T120 e T120 Black monta un nuovo motore bicilindrico parallelo raffreddato a liquido “high-torque” da 1.200cc a 8 valvole, con ride-by-wire, due mappe (road, rain), cambio a sei rapporti, ricco di coppia ai bassi regimi: 105 Nm a 3.100 giri/min (54% in più rispetto alla generazione precedente).

Monta una nuova frizione antisaltellamento oltre a prevedere nella dotazione di serie anche il Traction Control, le manopole riscaldate, l’ABS, le luci a LED e la presa USB. 

Telaio e sospensioni sono di nuova concezione. La sella è più confortevole rispetto al passato e la posizione di guida più comoda. Dal punto di vista estetico le nuove Triumph Bonneville T120 e T120 Black spiccano per gli stemmi cromati, maniglione e contorni dei cerchi, cavalletto centrale e scarichi a cerbottana.

La versione Black si arricchisce di sella marrone scuro, e dettagli all-black come contorno dei cerchi, del maniglione, dello scarico e del motore. Ricca la gamma accessori disponibile.

Triumph Bonneville Thruxton e Thruxton R

Le nuove Triumph Bonneville Thruxton e Thruxton R sono probabilmente le moto dal passato sportivo più rappresentativo e impegnativo da riproporre in chiave contemporanea. 

Anch’esse montano il nuovo bicilindrico a 8 valvole da 1.200cc raffreddato a liquido capace però di una coppia ancor più alta: 112 Nm a 4.950 giri/min (62% in più rispetto alla generazione precedente).

Le sospensioni completamente regolabili (Forcella Showa e ammortizzatori Ohlins al posteriore) e l’impianto frenante Brembo ad alte prestazioni della versione R sono il segno di riconoscimento di sportiva vera. Per il resto Triumph Thruxton e Thruxton R condividono la dotazione con le T120 e T120 Black.

Nuovi gli scarichi con terminali a megafono rovesciati, che assicurano un gran sound. Dal punto di vista estetico entrambi i modelli montano un esclusivo serbatoio con il tappo “flip-top” Monza, oltre alla sella a proiettile, specchietti in alluminio leggero, contorni dei cerchi e forcellone oscillante.

La Thruxton R si arricchisce di un coprisella aggiuntivo verniciato, una piastra della forcella lucidata, una striscia in alluminio sul serbatoio e un forcellone oscillante in alluminio anodizzato trasparente. Anche in questo caso ricca la gamma accessori disponibile. 

Triumph Bonneville Street Twin

Anche la Triumph Bonneville Street Twin, la più piccola della famiglia, rinnova il suo motore. Il bicilindrico da 900cc a 8 valvole raffreddato a liquido ha visto crescere la sua coppia fino a 80 Nm a 3.200 giri/min (18% in più rispetto alla generazione precedente).

Al contempo sono diminuiti i consumi del 36%. Anche in questo caso troviamo di serie ride-by-wire, controllo della trazione e frizione antisaltellamento, oltre al resto della dotazione condivisa con la T120.

Telaio e sospensioni sono stati concepiti per offrire agilità, maneggevolezza e comfort. Dal punto di vista estetico spiccano i nuovi carter motore neri, il nuovo scarico in acciaio spazzolato con silenziatori a megafono. Ampia la gamma accessori disponibili. 

La nuova famiglia Triumph Bonneville sarà svelata tra pochissimi giorni in occasione di Eicma 2015

Eicma 2015 - Triumph, la nuova famiglia Bonneville 2016

L'opinione dei lettori