• pubblicato il 07-11-2016

Ducati Monster 797, la leggenda continua

di Francesco Irace

A Eicma 2016 l’evoluzione della moto iconica di Borgo Panigale

Debutto ufficiale a Eicma 2016 per la nuova Ducati Monster 797, modello entry level della gamma.

La naked bolognese si rinnova senza dimenticare la storia e la tradizione Monster. Sono infatti forti i richiami alla moto iconica degli anni ’90 che ha conquistato un pubblico vastissimo scrivendo pagine di storia indelebili del motociclismo. 

Un’icona Ducati e non solo

Il telaio a traliccio in tubi d’acciaio o la forma del serbatoio con gancio di fissaggio nella parte anteriore sono senza dubbio dei segni distintivi che accomunano tutte le generazioni di Monster.

A questi possiamo aggiungere il motore raffreddato ad aria e anche la forma del faro anteriore circolare, che oggi integra luci a LED. E poi c’è l’essenza, immutata, di moto semplice, facile adatta a tutti i tipi di motociclisti: dal neofita allo smanettone (e a tutte le taglie: la sella è alta 805 mm da terra). 

Bicilindrico raffreddato ad aria da 75 CV

Sotto l’abito da naked compatta ma dal fascino enorme c’è il bicilindrico Desmodue da 803cc raffreddato ad aria omologato Euro 4 in grado di erogare 75 CV a 8.250 giri/mi e una coppia massima di 69 Nm a 5.750 giri/min, abbinato al cambio a sei marce e alla nuova frizione APTC multidisco in bagno d'olio con leva più leggera e con asservimento in coppia che limita il saltellamento della ruota posteriore nelle scalate.

A mettere in contatto la moto con l’asfalto ci pensano i nuovi pneumatici Pirelli Diablo Rosso: 120/70 ZR17 all’anteriore e 180/55 ZR17 al posteriore.

Forcella Kayaba da 43 mm e ABS Bosch

Il telaio a traliccio in tubi d’acciaio, di cui parlavamo prima, è abbinato al forcellone bibraccio fuso in alluminio. Il reparto sospensioni prevede davanti una forcella Kayaba da 43 mm e dietro un mono Sachs regolabile in precarico ed estensione.

L’impianto frenante, dotato di ABS Bosch 9.1 MP, è caratterizzato all’anteriore da due pinze radiali M4-32 Monoblocco Brembo a 4 pistoncini che agiscono su dischi da 320 mm di diametro con pompa freno assiale e serbatoio dell’olio integrato e al posteriore da un disco da 245 mm con pinza Brembo.

Ducati Monster 797 arriverà sul mercato in due tinte: Rosso Ducati con telaio rosso e cerchi ruota neri e Star White Silk con telaio rosso e cerchi ruota rossi

Ducati Monster 797, la leggenda continua

L'opinione dei lettori