EICMA 2016: le foto

Moto Guzzi a Eicma svela la nuova V7 III

La gallery dallo stand Moto Guzzi

Protagonista dello stand Moto Guzzi a Eicma 2016 è la nuova V7 III, impreziosita dal punto di vista estetico con interventi mirati sui collettori di scarico, sulle teste del motore, ma anche su dettagli come gli specchietti (ora più larghi di 40 mm), la strumentazione digitale/analogica, i fianchetti laterali, gli indicatori di direzione e il tappo serbatoio. 

Moto Guzzi V7 III, cambia anche dentro

Cambiano, inoltre, sia la forma che l’altezza da terra della sella (ora è più bassa, è a 770 mm) sia le pedane pilota. Il telaio in acciaio a doppia culla è stato rinforzato nella zona anteriore prevedendo una nuova geometria di sterzo che migliora il feeling con l’anteriore. Ci sono nuovi ammortizzatori Kayaba regolabili nel precarico molla. E il motore si è evoluto, guadagnando l’omologazione Euro 4 ed erogando 52 CV a 6.200 giri/min e 60 Nm a 4.900 giri/min. C’è una nuova frizione a secco e una nuova rapportatura del cambio a sei marce. La dotazione di serie prevede, tra le altre cose, controllo della trazione regolabile e disinseribile e ABS. Alle già note varianti Stone (eclettica), Special (classica) e Racer (sportiva), si aggiunge la versione Anniversario, realizzata in serie limitata di 750 esemplari, che celebra i cinquant’anni del marchio.

Moto Guzzi V9 Bobber e Roamer 2017

A Eicma 2016 c’è inoltre spazio per la versione aggiornata della V9 Bobber e Roamer, caratterizzata da un nuovo posizionamento delle pedane che migliorano la guidabilità e il comfort di guida per i piloti di tutte le taglie.