• pubblicato il 09-11-2016

Triumph: a EICMA la nuova Street Scrambler

Anteprima anche per la Bonneville Bobber, per le due nuove T100 e T100 Black e per la cafè racer Street Cup.

Speciale Salone di Francoforte
Speciale Salone di Francoforte
LEGGI ANCHE

A EICMA 2016 Triumph porta sotto i riflettori milanesi un'anteprima mondiale e alcune novità già viste a Intermot di quest'anno.

Nuova Triumph Street Scrumbler

La novità principale che Triumph svela quest'anno all'EICMA di Milano è la nuova Street Scrambler. Lo stile minimalista e il profilo inconfondibile sono caratterizzati da elementi esclusivi come la sella del passeggero intercambiabile, il portapacchi posteriore in alluminio, le pedane passeggero removibili, le pedane anteriori in stile “bear trap” e la piastra di protezione. Il nuovo telaio Scrambler dedicato sfoggia una posizione di guida dominante, ammortizzatori posteriori più lunghi, manubrio più ampio, cerchio anteriore da 19", pneumatici polivalenti Metzeler Tourance e freni potenziati. Il cuore pulsante della nuova Triumph Street Scrambler è il motore Bonneville High Torque da 900 cc, mentre tra i vari controlli elettronici a disposizione troviamo il ride-by-wire, l'ABS disinseribile, il traction control disinseribile e la frizione a coppia assistita. Nuovo il doppio scarico alto Scrambler con finitura in acciaio inossidabile spazzolato. La nuova Triumph Street Scrambler potrà essere personalizzata con una vasta gamma di 150 accessori dedicata solo all'Europa.

Nuove Triumph T100 e T100 Black

Le new entry della famiglia Bonneville inglese sono le T100 e T100 Black, entrambe caratterizzate dall'ispirazione classica della leggendaria Bonneville del 1959.

Esteticamente si contraddistinguono per dettagli cromati per il coprimotore, gli specchietti e la cornice del faro. I colori a disposizione saranno: Aegean Blue e Fusion White, Intense Orange e New England White o Jet Black. La Versione Black si riconosce, invece, per le rifiniture scure mentre, per entrambe, ci sarà la possibilità di personalizzarle con ubn vasto catalogo di 150 accessori.

A spingerle ci pensa il  bicilindrico da 900cc SOHC capace di erogare 55 CV e 80 Nm di coppia.

L'equipaggiamento di serie comprende il ride-by-wire, il traction control disinseribile, la frizione a coppia assistita e la presa USB per ricaricare lo smartphone.

Nuova Triumph Bonneville Bobber

Basata sulla T120 sfoggia un look vintage puro, ispirato alle bobber originali degli Anni '40 e '50. A caratterizzarne lo stile troviamo elementi classici come il vano batteria originale con fascia in acciaio inossidabile, gli specchietti per l’estremità del manubrio, il loop posteriore per il parafango, i doppi corpi farfallati, le leve larghe regolabili, i tradizionali soffietti in gomma, il mozzo posteriore ispirato ai freni a tamburo, il nuovo pannello laterale e i copri pignone con coperchio di ispezione removibile.

A spingerla ci pensa il noto bicilindrico 1.200 cc a raffreddamento misto abbinato però ad un nuovo scarico, nuovo anche il radiatore dal design più essenziale.

Nuova Triumph Street Cup

Altra novità è rappresentata dalla cafè racer Street Cup. Fuori si distingue per il suo inconfondibile stile classico ma in questo caso anche sportivo, cratterizzato da dettagli specifici racing come i cerchi in lega, la sella a proiettile dedicata, il coprisella removibile, il manubrio Ace con specchietti integrati alle estremità, i doppi silenziatori a megafono accorciati e il cupolino racing.

La  nuova Triumph Street Cup monta sospensioni posteriori KYB (da 120 mm di escursione) appositamente adattate a questo modello (più lunghe) e la tradizionale forcella anteriore da 41 mm. L'impianto frenante si affida a dischi flottanti da 310mm all'anteriore e da 255mm al posteriore morsi da pinze a due pistoncini Nissin.

Il motore (che condivide con la Street Twin) è da 900cc, 55 CV (a 5.900 giri) e 80 Nm (a 3.230 giri). Tra gli accessori in dotazione di serie troviamo anche il ride-by-wire, il traction control disinseribile, la frizione a coppia assistita e la presa USB per ricaricare lo smartphone.

Triumph: a EICMA la nuova Street Scrambler

L'opinione dei lettori