• pubblicato il 09-11-2016

Termignoni UpMap: riprogrammare la centralina della moto in totale autonomia

Migliorare le prestazioni del proprio mezzo grazie ad un'app (iOS o Android)

Il sistema UpMap progettato da Termignoni - azienda specializzata in impianti di scarico - e mostrato a EICMA 2016 consente di riprogrammare la centralina della moto in totale autonomia senza doversi rivolgere ad un esperto e senza testare il mezzo su banco prova.

Il progetto - che ha comportato la nascita di un nuovo reparto dedicato, il coinvolgimento di 18 persone, l’impegno in 15 mesi di ricerca di cui 5 di sviluppo e 3.000 km di prove in pista - nasce dall’esigenza di migliorare le prestazioni della moto in uno scenario in cui il continuo sviluppo dell’elettronica rende sempre più difficile realizzare questo obiettivo affidandosi esclusivamente ai sistemi di scarico.

Il dispositivo Termignoni UpMap T800 si collega al cavo diagnosi della moto e consente tramite l’applicazione di accedere dallo smartphone (iOS o Android) in tempo reale ad un universo di mappature.

Tra gli altri servizi offerti da UpMap segnaliamo il “cruscotto digitale” (un computer di bordo che indica lo stato di salute del veicolo ed eventuali difetti riscontrati durante la marcia) e la funzionalità “Camera” che permette all’utente di registrare con la camera frontale o posteriore dello smartphone il video della propria performance (su cui compariranno graficamente i dati registrati dalla centralina).

Termignoni UpMap: riprogrammare la centralina della moto in totale autonomia

L'opinione dei lettori