• pubblicato il 02-11-2016

Triumph Street Cup: anteprima a EICMA 2016

di Junio Gulinelli

La Bonneville sportiva tra le novità della casa inglese a Milano

Un classica dall'impostazione sportiva. Parliamo della nuova Triumph Street Cup, l'inedita Bonneville che la Casa inglese ha svelato già a Intermot 2016 e che riproporrà questa settimana, in anteprima italiana, a EICMA 2016.

Stile café racer

Fuori la si riconosce per il suo stile classico ma in questo caso anche sportivo, contraddistinto da dettagli specifici racing come i cerchi in lega, la sella a proiettile dedicata, il coprisella removibile, il manubrio Ace con specchietti integrati alle estremità, i doppi silenziatori a megafono accorciati e il cupolino racing.

Ciclistica

Per quanto riguarda la ciclistica, la nuova Triumph Street Cup monta sospensioni posteriori KYB (da 120 mm di escursione) appositamente adattate a questo modello (più lunghe) e la tradizionale forcella anteriore da 41 mm. L'impianto frenante si affida a dischi flottanti da 310mm all'anteriore e da 255mm al posteriore morsi da pinze a due pistoncini Nissin.

Stesso motore della Street Twin

A spingerla ci pensa il motore (che condivide con la Street Twin) da 900cc, 55 CV (a 5.900 giri) e 80 Nm (a 3.230 giri). Tra gli accessori in dotazione di serie troviamo anche il ride-by-wire, il traction control disinseribile, la frizione a coppia assistita e la presa USB per ricaricare lo smartphone.

Personalizzazione a piacere

La Street Cup verrà proposta con due tinte Racing Yellow Silver Ice e Jet Black e Silver Ice. Molto vastro, infine, il catalogo per la personalizzazione che comprende 120 accessori.