• pubblicato il 16-11-2012

Fiat 500e: la city car del Lingotto in versione elettrica per il Salone di Los Angeles

Sarà presentata al Salone di Los Angeles 2012 ma rimarrà un'esclusiva Usa. Per Marchionne un modello "a perdita".

Dai vertici Fiat l'avevano promessa da molto tempo, ma fino ad ora non se ne era saputo più nulla, ne l'avevamo mai vista in foto. Parliamo della Fiat 500e, la versione elettrica della city car del Lingotto, di cui ora possediamo le prime immagini e che sarà presentata in anteprima a fine mese al Salone di Los Angeles 2012.

La brutta notizia, come già d'altronde sapevamo, è però che questa variante a zero emissioni della 500 rimarrà un'esclusiva nordamericana, almeno per ora.

Prodotta "a perdita", ma necessaria

Si tratta, infatti, di un modello che, come ha dichiarato lo stesso Marchionne, sarà venduto “a perdita”, non conveniente alla Casa, dunque, ma necessario per ragioni legate a determinati accordi con lo Stato della California e per alcuni compromessi fatti dall'Ad del Lingotto quando prese il controllo di Chrysler.

Sembrerebbe, infatti, che Fiat andrà a perdere quasi 8.000 Euro per ogni 500e venduta... Rispetto all'auto sappiamo che dovrebbe avere a disposizione una meccanica da circa 100 CV e un'autonomia attorno ai 150 km con una ricarica.

Esteticamente non cambia quasi nulla

Dal punto di vista estetico, la Fiat 500e rimane praticamente immutata rispetto alla Fiat 500 standard (nella variante USA) con minigonne laterali come quelle della Abrath, un frontale privo di prese d'aria e cerchi che dovrebbero agevolare l'aerodinamica della vettura.

Fiat 500e: la city car del Lingotto in versione elettrica per il Salone di Los Angeles

L'opinione dei lettori