• pubblicato il 30-11-2012

Ford Fusion: eletta la “Green Car of the Year” al Salone di Los Angeles 2012

La berlina americana, cugina d'oltre oceano della Mondeo, è l'auto più ecosostenibile secondo gli americani.

Dopo una difficile battaglia per l'assegnazione del pemio The Green Car of the Year, consegnato in questi giorni al Salone di Los Angeles 2012, la Ford Fusion (Mondeo in Europa) è stata la vettura che si è imposta sulle altre finaliste,  Dodge Dart, Ford C-Max, Mazda CX-5 e Toyota Prius.

La Ford Fusion è stata eletta auto verde dell'anno per i suoi bassi valori su consumi ed emissioni e per la vasta offerta di propulsori EcoBoost e ibridi di cui dispone.

Si tratta dell'ottavo anno consecutivo in cui l'Auto Show di Los Angeles assegna il Green Car of the Year, in uno stato come la California, che ricordiamo essere uno dei più esigenti in tema di mobilità sostenibile a livello mondiale.

I dati della Ford Fusion

La Ford Fusion è venduta negli Usa a partire da 21,700 dollari, con diverse opzioni riguardo le motorizzazioni, come ad esempio la versione ibrida (grazie alla quale ha vinto il premio) che percorre 19,98 km con un litro di combustibile e la versione plug-in che che addirittura abbassa il dato fino a 45,5 km con un solo litro di benzina. La versione  benzina è invece equipaggiata con il quattro cilindri da 2,5 litri che percorre 14,45 km con un litro.

Il mercato nordamericano, attento all'ambiente.

Il mercato nordamericano è, a livello mondiale, il più avanzato in quanto a tecnologie elettriche ed e ibride. Di queste ultime, durante i primi sei mesi del 2012, si è registrato un incremento delle vendite pari al 63,5 % mentre, sempre nello stesso periodo le auto con motorizzazioni diesel sono aumentate del 27,5%

Ford Fusion: eletta la “Green Car of the Year” al Salone di Los Angeles 2012

L'opinione dei lettori