• pubblicato il 16-09-2013

Le station wagon compatte al Salone di Francoforte 2013: spazio per la famiglia

di Junio Gulinelli

Le familiari compatte svelate alla kermesse tedesca. Arrivano le nuove Civic Tourer, Leon ST, Rapid Spaceback e la nuova Megane SporTour 2013.

Al Salone di Francoforte 2013c'è spazio anche per le famiglie, la kermesse tedesca, infatti, non è soltanto concept car e super car...

E se il segmento delle compatte è uno di quelli, di massa, tra i più competitivi, la declinazione familiare delle hatchback sembra "tirare" molto in questo momento.

Spaziose, dalle linee seducenti, dinamiche e sempre con un tocco di sportività, le station wagon compatte offrono una soluzione di qualità con prezzi accessibili, ideale per soddisfare le esigenze della famiglia.

Quattro sono le novità che abbiamo visto debuttare per questo segmento a Francoforte 2013: la Honda Civic Tourer, la Seat Leon ST, la Skoda Rapid Spaceback e la nuova Renault Megane restyling.

Honda Civic Tourer, linea seducente e tecnologia all'avanguardia

La giapponese era sicuramente una delle station wagon più attese di quest'anno, e allo stand della Casa nipponica alla rassegna francofortina è la vera stella, svelata in anteprima mondiale.

Dimensioni

La Honda Civic Tourer è lunga 4,52 metri. Rispetto alla Civic berlina (che risulta più corta di 23 cm) mantiene lo stesso passo - 2,61 metri - così come l'altezza e la larghezza che rimangono rispettivamente di 1,77 e 1,44 metri.

In quanto a spazi il punto forte della Civic Tourer è nel portabagagli che offre una capacità di carico di ben 624 litri estendibili fino a 1.668 litri. Ma la sua caratteristica è la modulabilità, dispone infatti di un enorme vano interno sotto al pianale da 170 litri, due vani laterali da 22 litri e un doppio fondo da 12 litri.

E in quanto a tecnica la Honda Civic Tourer non si fa parlare dietro... porta con se, infatti, una novità assoluta per il segmento: la sospensione posteriore adattiva ADS (Adaptive Damper System) che migliora la stabilità e il comfort e si adatta ai differenti carichi e condizioni di guida che una station wagon può offrire. È impostabile su tre diverse modalità: Comfort, Normal e Dynamic.

Motori

Per quanto riguarda i motori, la scelta migliore ricade sicuramente sul nuovo diesel 1.6 i-DTEC appartenente alla famiglia dei propulsori “Earth Dreams Technology”.

Si tratta di un quattro cilindri con testata e blocco motore in alluminio che sviluppa 120 CV e 300 Nm di coppia massima. Combinato al cambio manuale a 6 marce dichiara un consumo di 3,8 l/100 km (99 g/km di CO2).

In alternativa c'è il 1.8 i-VTEC a benzina da 142 CV, più potente ma che consuma in media di più: 6,4 l/100 km.

La rivale giapponese, uscita anche lei quest'anno, è la Toyota Auris Touring Sports.

Seat Leon ST, garanzia Volkswagen 

Dal Giappone torniamo in Europa, in Spagna per l'esattezza, terra della nuova Seat Leon ST.

Non è una station wagon qualsiasi, perché nasce dalla nuova generazione della Leon basata sulla stessa piattaforma della Volkswagen Golf, la MQB. Più che rivale della Golf Variant è una proposta – sempre del Gruppo Volkswagen – più accessibile e a buon mercato.

Dimensioni

La Seat Leon ST è lunga 4,54 metri (+ 28 cm rispetto alla Leon berlina) ed ha nell’accresciuta volumetria del bagagliaio il suo punto di forza: il vano di carico ha infatti una capacità variabile da 587 a 1.470 litri, il terzo nella sua categoria.

Altra arma rispetto alla concorrenza la Seat Leon ST 2013 la ha nel tetto panoramico che arriva fino all'altezza dei sedili posteriori e che offre, dunque, un'illuminazione più completa e confortevole dell'abitacolo.

E comunque anche sul fronte tecnologia, la Leon ST si difende bene con un sistema di controllo adattivo dello chassis che modifica le caratteristiche degli ammortizzatori e con diversi dispositivi di sicurezza di ultima generazione come il cruise control adattivo e il DCC, il multicollision brake di serie, il sistema di rilevamento della stanchezza e di cambio di corsia involontario.

Motori

L'offerta motoristica disponibile per la Seat Leon ST 2013 è vasta e articolata: si parte dal 1.2 TSI da 86 o 105 CV fino ad arrivare al top di gamma 1.8 TSI da 180 CV e 250 Nm di coppia.

Equipaggiato con il sistema start/stop, il 1.2 da 105 CV consuma 4,9 l/100 km con emissioni di CO2 pari a 114g/km.

Sul fronte Diesel, invece, la Leon ST avrà a disposizione il 2.0 TDI CR da 150 CV (4,1 l/100 km e 106g/km), il 2.0 TDI CR da 184 CV e 380 Nm (4,3 l/100km e 112g/km) disponibile solo per l'allestimento FR.

Skoda Rapid Spaceback: più che station, berlina “generosa”

La Skoda Raid Spaceback che abbiamo visto al Salone di Francoforte non è una vera e propria station wagon, anzi meglio definirla una berlina generosa.

Rispetto alla Skoda Rapid, infatti, la Spaceback è addirittura più corta di ben 18 cm mentre il passo rimane invariato con i suoi 2,6 metri. E allora perche' familiare?

Dimensioni

Come dice il nome “Spaceback” questa variante della Rapid punta tutto sul posteriore offrendo un portabagagli non da vera station wagon ma sicuramente ampio: la capacità va da 415 ad un massimo di 1.380 litri, e può essere, in opzione, suddiviso in due vani.

E poi, all'interno dell'abitacolo il divano posteriore offre valori tra i migliori della categoria con uno spazio per le gambe di 64 mm e per la testa di 980 mm.

Come sulla Leon ST anche la Rapid Spaceback offre, come optional, un tetto panoramico che consente di avere un'ampia superficie vetrata e quindi più luce dentro.

Dunque una buona soluzione, low cost, per chi ha bisogno di spazi ragionevoli e comfort quanto basta, senza però dover acquistare una vera station wagon.

Motori

In Europa la Skoda Rapid Spaceback arriverà con quattro motorizzazioni a benzina e due diesel che andranno dal 1,2 litri da 75 CV fino al 1.4 da 122 CV.

I consumi e le emissioni partiranno dai 3,8 litri/100 km e 99g/km di CO2 della versione Greenline con il motore 1.6 TDI da 90 CV.

Renault Megane SporTour 2013

La terza generazione della Renaul Megane era stata lanciata nel 2009. Nel 2012 la gamma subì un leggerissimo aggiornamento ed ora, al Salone di Francoforte 2013, l'abbiamo rivista nell'ultimissimo restyling che ne aggiorna il frontale riadattandolo al nuovo family feeling della Casa.

La Megane SporTour, variante station wagon della compatta della Losanga, è un'altra validissima offerta per questo segmento.

Dimensioni

La lunghezza è di 4,56 metri – la più lunga, dunque, tra le concorrenti a Francoforte – con un passo molto generoso di 2,70 metri e una capacità di carico del portabagagli che arriva a 524 litri.

Motori

Per quanto riguarda i motori, la novità del restyling 2013 riguarda la possibilità di abbinare il propulsore a benzina TCe da 130 CV al cambio a doppia frizione EDC.

Le station wagon compatte al Salone di Francoforte 2013: spazio per la famiglia

L'opinione dei lettori