Francoforte 2013

Volkswagen Golf R 2013: prime fotografie e informazioni

L'ultima ad arrivare della settima generazione della compatta di Wolfsburg è la più cattiva della gamma, la "R". 300 CV e consumi ridotti del 18%.

di Junio Gulinelli -

La nuova Volkswagen Golf 7 è stata una delle più grandi novità dello scorso anno, già presente sul mercato e da poco aggiornata anche nelle nuove versioni Golf GTI e Golf GTD, oltre alla station wagon Golf Variant e alla Golf TDI BlueMotion.

30 CV in più e consumi ridotti del 18%

Ora l’ultima ad aggiungersi alla nuova famiglia della compatta di Wolfsburg è la variante più cattiva di tutte, la Volkswagen Golf R 2013. Il suo punto forte sta senza dubbio sotto il cofano: è spinta infatti dal potente e grintoso TSI capace di erogare fino a 300 CV, 30 in più rispetto all’ultima versione della Golf R.

Un grande passo in avanti, poi, è stato fatto sotto il profilo dei consumi, stando alla Casa, ridotti ora del 18%.

La potenza dei 300 CV è erogata, sulla nuova Volkswagen Golf R 2013 (come d’altronde da tradizione) alle quattro ruote grazie alla trazione integrale permanente 4M, con frizione Haldex di quinta generazione.

Assetto ribassato e ESC Sport dsattivabile

L’assetto, inoltre, è ribassato di 20 mm per una stabilità migliorata e, per la prima volta, il sistema ESC Sport è disattivabile.

Come optional, poi, sulla Volkswagen Golf R 2013 si potrà avere la regolazione adattiva dell’assetto (DDC) e la selezione del profilo di guida con nuova modalità Race.

La trasmissione, poi, sarà a scelta affidata al cambio manuale a sei marce o all’automatico a doppia frizione DSG. Con entrambe le soluzioni le prestazioni promettono uno scatto da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi. Circa mezzo secondo in meno della vecchia Golf R. La velocità massima, invece, è elettronicamente limitata a 250 km/h.

Fino a 6,9 / 100 km con cambio DSG e sistema Start/Stop

Sul fronte consumi, poi, a fronte delle prestazioni radicali sopra citate, la nuova Volksewagen Golf R 2013 abbassa i consumi dagli 8,5l/100km della generazione passata ai 7,2l/100 km. Giù anche le emissioni che scendono a 167g/km (da 199g/km).

La combinazione più efficiente risulta essere quella con cambio DSG, sistema Start/stop e recupero dell’energia la quale, sul ciclo combinato consumerebbe 6,9l/100km (159g/km di CO2).

Esteticamente la Volkswagen Golf R 2013, oltre a paraurti, bandelle laterali e cerchi in lega leggera da 18 pollici (dal design specifico), sfoggia dettagli come fari bixeno di serie con nuove luci diurne a LED, gruppi ottici posteriori a LED e impianto di scarico a quattro terminali cromati.

All’interno dell’abitacolo troviamo sedili sportivi con rivestimenti in tessuto e Alcantara, volante sportivo a tre razze rivestito in pelle, inserti in carbonio, climatizzatore automatico e sistema radio-CD con touchscreen.

La nuova Volkswagen Golf R 2013 farà il suo debutto ufficiale in anteprima mondiale al Salone di Francoforte 2013.

Foto

Volkswagen Golf GTI

La versione sportiva, a benzina, della compatta di Wolfsburg.

Foto

Volkswagen Golf, la storia in foto

Dal 1974 ad oggi, tutte le sei generazioni dell'auto più venduta in Europa.