• pubblicato il 16-09-2015

Honda al Salone di Francoforte 2015

Due concept: una dedicata al divertimento (Project 2&4), l'altra alla praticità (Civic Tourer Active Life Concept)

Speciale Salone di Francoforte
Speciale Salone di Francoforte

Lo stand Honda al Salone di Francoforte 2015 vede due concept car molto diverse tra loro: la prima - la Project 2&4 - è rivolta agli amanti del divertimento mentre la seconda - la Civic Tourer Active Life - a chi in un’automobile cerca la versatilità.

Honda Project 2&4

La Honda Project 2&4  - protagonista dello stand del marchio nipponico al Salone di Francoforte 2015 - è un prototipo realizzato dal reparto ricerca e sviluppo della sezione moto della Casa giapponese in collaborazione con gli ingegneri specializzati nelle quattro ruote: una dimostrazione di potenza del marchio leader mondiale nella produzione di motori.

Lunga 3,05 metri, larga 1,82 metri e alta un metro, pesa solo 405 kg ed è spinta dallo stesso motore della RC213V protagonista della MotoGP: un’unità da 215 CV e con una coppia di 118 Nm montata in posizione centrale e abbinata ad un cambio a doppia frizione a sei rapporti.

Honda Civic Tourer Active Life Concept

La Honda Civic Tourer Active Life Concept vista a Francoforte 2015 è un prototipo basato sulla versione station wagon della compatta giapponese rivolto agli appassionati di ciclismo. Monta due barre portatutto - dotate di braccio retrattile per agevolare le operazioni di manutenzione e riparazione - capaci di trasportare due biciclette e uno speciale contenitore aerodinamico per il tetto per custodire gli accessori essenziali come le scarpe e i caschi.

Ma non è tutto: nel rivestimento laterale del portabagagli trovano posto una cassetta portautensili, un portabottiglie, un vano per una tanica d’acqua e una ruota anteriore. Senza dimenticare la pompa dell’aria integrata, un grande punto luce posizionato sul portellone posteriore e una panca retrattile.

La Active Life Concept si distingue esteticamente dalle altre Honda Civic Tourer per la finitura blu personalizzata (che nella parte inferiore sfuma in una gradazione di grigio scuro metallizzata), per la linea del tetto argentata, per i cerchi in lega da 18” e per il design personalizzato del paraurti posteriore. Negli interni spiccano invece l’impuntura blu per il volante e il cambio, il rivestimento sportivo nero e la fascia in carbonio decorata da una filettatura blu che corre lungo la parete centrale e quella superiore esterna dei cuscini, dando continuità al rivestimento scamosciato della portiera.

Honda al Salone di Francoforte 2015

L'opinione dei lettori