Francoforte 2017

Mercedes Classe S: restyling per la coupé e la cabrio a Francoforte

La Casa tedesca rinnova l'ammiraglia di lusso della gamma. Novità meccaniche, estetiche e tecnologiche

Tra le novità del Salone di Francoforte 2017 che vedremo alla kermesse tedesca la prossima settimana ci sarà anche il restyling dell’ammiraglia di lusso di Casa Mercedes, la Classe S rinnovata nelle due versioni coupé e cabrio.

Novità meccaniche

Tra le novità più importanti della gamma c’è l’arrivo del nuovo V8 biturbo che sarà commercializzato sotto la denominazione S 560 e che disporrà di una potenza di 469 CV e una coppia massima di 700 Nm. Questo powertrain, abbinabili anche alla trazione integrale su richiesta ma solo sulla coupé, permetterà alla nuova Mercedes Classe S 2018 di scattare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi con consumi medi di 8,7l/100 km ottenuti grazie al sistema di disattivazione automatica dei cilindri (4). Come motorizzazione entry level la nuova Classe S 2018 verrà proposta con il V6 3.0 biturbo da 367 CV e 500 Nm della versione S 450, disponibile unicamente sulla coupé con trazione 4Matic e cambio automatico 9G-Tronic. Per quanto riguarda le versioni più sportive AMG, invece, il vecchio V8 5.5 della S 63 lascerà posto al 4.0 litri biturbo da 612 CV e 900 Nm di coppia mentre la top di gamma S 65 continuerà a montare il nV12 6.0 da 630 CV e 1.000 Nm di coppia.

Mercedes-Benz-S-Class_Cabriolet-2018-1600-10

Ritocchi estetici

Pochi i ritocchi estetici che riguardano i paraurti, la mascherina frontale, le minigonne laterali e i gruppi ottici con i fari posteriori Oled. All’interno dell’abitacolo troviamo nuove rifiniture e nuovi abbinamenti cromatici con la plancia che adotta i nuovi display da 12,3 pollici con grafica aggiornata. Rinnovato anche il sistema di infotainment che ora integra il servizio Concierge, la compatibilità con gli standard Apple CarPlay e Android Auto e la ricarica senza fili per lo smartphone che, grazie alla tecnologia NFC, svolge la funzione di chiave dell’auto. Per quanto riguarda il reparto assistenza alla guida, il sistema Distronic e lo sterzo attivo sono gestiscono la velocità anche nelle curve e prime degli incroci, utilizzando i dati Gps, mentre il Road Surface Scan integrato nell’assetto Magic Body Control anticipa la risposta delle sospensioni adattandosi alle condizioni della superficie stradale.