Ford B-Max - Profilo
  • pubblicato il 09-02-2012

Ford B-Max: i motori più efficienti del segmento

La Casa dell’Ovale Blu rilascia nuovi dati sull’efficienza dei motori, i migliori del segmento per consumi ed emissioni

In attesa del debutto ufficiale della nuova Ford B-Max, tra un mese esatto al Salone di Ginevra, la Casa dell’Ovale blu ha rilasciato una nuova immagine e informazioni aggiuntive della sua monovolume rivoluzionaria.

Stile Kinetic 2.0

L’ultima immagine rilasciata mostra il profilo della vettura dall’alto risaltando il tetto panoramico della B-Max che sfoggia una inedita colorazione beige. Fino ad ora i punti forti di questo nuovo modello, dichiarati dalla casa, erano il portellone scorrevole privo di montante e il design che segue l’impronta del nuovo stile "kinetic 2.0".

Sbaraglia la concorrenza

Le nuove informazioni divulgate pongono ora l’accento su un altro aspetto fondamentale della nuova monovolume: l’elevata efficienza, in quanto a consumi ed emissioni, dei propulsori che la rendono la migliore della categoria, se comparata alle concorrenti.

Consumi ed emissioni

Il 1.6 TDCi da 95 CV, stando ai dati della Casa, vanterebbe un consumo medio di 4 litri/100km con emissioni che si attestano sui 109g/km. Ci sarà poi anche il nuovo 3 cilindri Eco Boost da 1,0 litri con ben 120 CV a disposizione i cui consumi sono pari a 4,9 Litri/100 km con emissioni di C02 di 114 g/km. Questi dati “record”, secondo Ford imbattuti dalle dirette avversarie, sono stati ottenuti grazie all’introduzione dei sistemi di recupero dell’energia in frenata e in discesa (Smart Regenerative Charging), Start/Stop e la funzione EcoMode che analizza lo stile di guida e suggerisce ilmodo migliore per abbassare i consumi.

Ford B-Max: i motori più efficienti del segmento

L'opinione dei lettori

Blocco:

  • Teaser Blog Ginevra

Blocco:

  • Teaser Ragazze Motor Bike

Blocco:

  • Teaser Motor Show Speciale 300x100

Commenta con noi il Salone di Ginevra 2012

Blocco:

  • Spalla Banner Glaming 300 x 100