Peugeot 208 GTi - Profilo basso
  • pubblicato il 17-02-2012

Peugeot: a Ginevra 2012 con due concept della nuova 208, la GTi e la XY

In salsa sportiva o "chic", la nuova Peugeot 208 si traveste per il Salone di Ginevra 2012

Sono due concept, la 208 GTi e la 208 XY le novità che domineranno la scena allo stand Peugeot durante il prossimo Salone di Gienvra 2012. Due piccoli prototipi che interpretano brillantemente il salto stilistico esclusivo del marchio inaugurato con la nuova Peugeot 208 nel segmento delle ultra compatte. Di quest’ultima sono due speciali declinazioni, la prima in chiave marcatamente sportiva l’altra esprime il top della raffinatezza.

Peugeot 208 GTi: potente e minacciosa

A prima vista trasmette subito quella sensazione di grinta in più e sportività che non può non far tornare alla mente la mitica 205 Gti degli anni ottanta/novanta. Il frontale presenta gruppi ottici dal nuovo disegno con gli indicatori di direzione che abbracciano lateralmente i proiettori dotati anche di strisce a LED longitudinali. Un’altra striscia a LED sovrasta la griglia frontale, che in questa versione ha una grafica a scacchi che fa molto racing.

Altre caratteristiche distintive esterne includono: doppi terminali di scarico cromati dalle forme squadrate, spoiler aerodinamico e immancabili minigonne laterali. Sui pannelli laterali posteriori, come prolungamento dei finestrini, è posizionato il logo distintivo GTi così come al centro della griglia frontale in alluminio.

L’interno dell’abitacolo è in puro stile racing, con rivestimenti in pelle con cuciture a contrasto sul volante sportivo e sulla leva del cambio.  I sedili sono rivestiti in pelle Nappa nella sezione esterna, e tela al centro con un motivo decorativo in rilievo, e un poggiatesta in pelle. Una nuova e migliorata retro illuminazione a LED esalta la strumentazione sulla plancia e sul quadro. L'architettura della console centrale e le bocchette di ventilazione sono tutte dotate di rifiniture in rosso a contrasto con il nero.

L’aspetto compatto e minaccioso della 208 GTi trova piena corrispondenza sotto il cofano dove pulsa il 1,6 litri THP da ben 200 CV, abbinato ad un cambio manuale a sei marce, che garantisce una grande esperienza di guida. A stabilizzare la vettura ci pensano una carreggiata ampliata di 36 mm e lo spoiler posteriore che genera forza verso il basso alle alte velocità. Per ottimizzare le prestazioni in frenata, è dotata di quattro dischi da 302 millimetri di diametro davanti e 249 millimetri al posteriore con pinze in tinta rossa.

XY Concept: Urban chic … camaleontica

E’ la versione “chicchettosa” della nuova 208 decorata con una raffinata colorazione Crimson applicata sia alla carrozzeria sia alle rifiniture interne dell’abitacolo. La speciale vernice “Pulsion Special” utilizzata da un suggestivo effetto di continuo cambiamento di colore a seconda della distanza e della posizione da cui viene osservata la vettura. Questo effetto è ottenuto usando ben sedici strati di vernice e lacca.

L'abitacolo è rifinito in pelle con cuciture a contrasto sul cruscotto, sui braccioli, sugli anelli che decorano il volante e sulla leva del cambio. Altre rifiniture speciali decorano i tappetini, mentre il tetto panoramico in vetro è rivestito in pelle nera.

Stesso disegno della Gti per i gruppi ottici anteriori dalle forme sinuose e complicate. La 208 XY sfoggia, infine, elegantissimi cerchi in lega da 18 pollici. Sotto il cofano troviamo un motore da 1,6 litri e-HDi da 115CV abbinato ad un cambio manuale a sei marce.

Peugeot: a Ginevra 2012 con due concept della nuova 208, la GTi e la XY

L'opinione dei lettori

Blocco:

  • Teaser Blog Ginevra

Blocco:

  • Teaser Ragazze Motor Bike

Blocco:

  • Teaser Motor Show Speciale 300x100

Commenta con noi il Salone di Ginevra 2012

Blocco:

  • Spalla Banner Glaming 300 x 100