• pubblicato il 01-03-2012

Volkswagen: tutte le novità di Ginevra 2012, dalla Golf GTI Cabrio alle new entry della famiglia Up!

di Junio Gulinelli

La Golf GTI Cabrio e le new entry della famiglia Up! tra le novità più importanti di Wolfsburg al Salone di Ginevra 2012

Quello di Volkswagen sarà uno degli stand del Salone di Ginevra più affollato e ricco di novità; la Casa di Wolfsburg porterà al Palexpo dove si volgerà la kermesse elvetica l’inedita versione cabrio della Golf GTI (di cui le immagini ufficiali sono state svelate in questi giorni), la nuova Passat Alltrack (vista all’ultimo Motor Show di Bologna), la Polo GT Blue equipaggiata con il nuovo sistema di disattivazione dei cilindri ATC e, infine, a fare numero, ci sarà la famiglia Up! al completo con tante novità, a partire dalla nuova versione 5 porte, ma non solo…

Golf GTI Cabrio

La più sportiva della gamma della compatta tedesca per eccellenza si mostra a Ginevra nella versione definitiva di serie (fino ad ora l’avevamo vista solo in veste di concept) a cielo aperto. Equipaggiata con una capote in tela che si ripiega in 9,5 secondi, mantiene il look invariato della sorella chiusa ed è equipaggiata con il 4 cilindri da 2,0 litri a benzina da 210 CV e 280 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi (con cambio manuale) che scendono però a 6,9 con il cambio DSG. La velocità massima che può raggiungere è di 237 km/h.

Passat Alltrack

È l’ultima versione, in stile crossover, della Passat Variant, la station wagon della Casa di Wolfsburg, riconoscibile per l’assetto rialzato, i passaruota allargati ed equipaggiata con la trazione integrale 4Motion che la rende pronta ad avventurarsi anche per terreni più impervi. Come motorizzazioni ha a disposizione quattro diversi propulsori: due benzina Turbo da 2,0 litri TSI da 160 e 210 CV e due diesel da 2,0 litri TDI da 140 e 170 CV.

Polo GT Blue

Sulla Polo GT Blue Volkswagen ha deciso di far esordire il nuovo e innovativo propulsore Turbo a benzina da 1,4 litri, caratterizzato dal sistema ACT che prevede la disattivazione dei cilindri quando non necessari. Si tratta di una soluzione usata per ridurre consumi ed emissioni, mantenendo comunque una cilindrata e una potenza importanti per il motore che sfrutta due cilindri in alcuni condizioni e quattro cilindri in altre. Nello specifico vengono disattivati due dei quattro cilindri tra i 1.250 e i 4.000 giri e quando la coppia erogata è compresa tra 25 Nm e 100 Nm. La potenza di questo motore è di tutto rispetto: 140 CV ma risulta molto poco assetato con consumi ridotti di quasi mezzo litro di carburante ogni 100 km. Lo stesso sistema ACT debutterà anche sulla nuova Audi A3.

Famiglia Up!

Oltre alla già nota e attesa novità che riguarda la versione 5 porte della neonata city car di Wolfsburg, la gamma si arricchisce in occasione del Salone di Ginevra anche di 4 new entry: la Eco Up!, la Swiss Up!, la Winter Up! e la Cargo Up!

La Swiss Up! è una versione speciale che Volkswagen ha preparato in omaggio al paese ospite del rinomato salone dell’auto; è caratterizzata da una particolare colorazione, fuori e dentro, che riprende i colori della bandiera del paese d’oltralpe. Particolare divertente: i sedili sono dotati di un porta coltellino svizzero. La carena è verniciata in una tonalità Tornado Red, mentre l’abitacolo è arredato con una plancia bianca e rifiniture in rosso per le cornici attorno alle bocchette dell’aria.

La Winter Up! è una variante della city car declinata in chiave “sport invernali”. Con porta snowboard sul tetto e doppia colorazione Pure White e Malibu blu, questo prototipo è pensato per raggiungere le piste da sci in montagna. L'altezza di guida rialzata e la protezione sottoscocca le danno un look robusto. È equipaggiata con trazione anteriore e ESP con bloccaggio elettronico del differenziale, il che la rende particolarmente agile in condizioni di guida scivolose.

Cargo Up! è l’altro contept nella variante commerciale. Priva dei sedili posteriori ha una capacità di carico di 1400 litri e 426 kg di peso. Una paratia con la metà superiore in plexiglass separa la zona di carico dai sedili anteriori, mentre i finestrini laterali posteriori e il lunotto sono in tinta carrozzeria, mantenendo il carico al sicuro da occhi indiscreti, pur consentendo al guidatore di vedere la strada.

Eco Up! è caratterizzata, infine, dalla motorizzazione bi-fuel benzina/metano, equipaggiata con il 1,0 litri tre cilindri EA211 da 68 CV e 90 Nm di coppia massima. Sotto il pianale sono alloggiati i serbatoi per il metano. Il consumo dichiarato per questa Up! ecologica è di 2,9 kg di metano ogni 100 km con emissioni di CO2 pari a 79g/km. Può raggiungere una velocità massima di 168 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 15,8 secondi.

Volkswagen: tutte le novità di Ginevra 2012, dalla Golf GTI Cabrio alle new entry della famiglia Up!

L'opinione dei lettori

Blocco:

  • Teaser Blog Ginevra

Blocco:

  • Teaser Ragazze Motor Bike

Blocco:

  • Teaser Motor Show Speciale 300x100

Commenta con noi il Salone di Ginevra 2012

Blocco:

  • Spalla Banner Glaming 300 x 100