• pubblicato il 28-02-2013

Land Rover Defender Electric Concept, a Ginevra in sette esemplari diversi

Il prototipo elettrico della fuoristrada per eccellenza del marchio britannico

Al Salone di Ginevra 2013 Land Rover presenterà in anteprima sette varianti del Defender Electric Concept.

Motore 100% elettrico

Il prototipo monta un motore completamente elettrico da 70 kW (quasi 100 CV) e 330 Nm di coppia. Le batterie invece hanno una capacità di 27 kWh a 300 volt e garantiscono un'autonomia di 80 chilometri (che possono comunque variare in caso di percorsi off-road).

Se si utilizza un impianto da 7 kW, una ricarica completa richiede 4 ore, che diventano invece 10 se si utilizza un caricatore portatile da 3 kW.

Le batterie hanno un peso complessivo di 410 chilogrammi, che rendono il Defender Electric Concept più pesante della versione tradizionale di circa 100 chilogrammi.

Trazione integrale e cambio monomarcia

La trazione è integrale ed è dotata dell'ultima versione del Terrain Response, mentre il cambio è monomarcia con rapporto 2.7:1.

La vettura è stata testata nei percorsi più ardui ed è capace di attraversare senza problemi un guado profondo 80 cm, conservando tuttavia un'ottima spinta anche in salite con pendenze considerevoli.

Tutte le componenti elettriche sono raffreddate ad aria, mentre il sistema di recupero d'energia gode dell'Hill Descent Control, che consente di recuperare fino all'80% di energia.

Al momento non ci sono ancora piani per la produzione di serie della versione elettrica del Defender.  

Land Rover Defender Electric Concept, a Ginevra in sette esemplari diversi

L'opinione dei lettori