• pubblicato il 13-02-2013

Mercedes A 45 AMG: le prime foto e informazioni. Debutta a Ginevra 2013

La versione ultra-sportiva della nuova Classe A. La compatta più potente di sempre. 360 CV e 450 Nm di coppia.

Mercedes ha svelato le foto e le informazioni della Classe A più rabbiosa della gamma, la A 45 AMG. Si presenta come “la compatta più potente della storia” grazie ai suoi 360 CV e 450 Nm di coppia massima (e trazione integrale permanente).

Debutterà in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2013 (5-17 marzo).

Nella sua carta di presentazione si leggono valori riguardanti le prestazioni, eccezionali. La Mercedes A45 AMG scatta da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi e la velocità massima, come consuetudine, è autolimitata a 250 km/h.

Potenza impressionante, consumi contenuti

Impressionante è la potenza specifica del motore – 180 CV per litro – che lo converte in uno dei propulsori di serie più spinti della storia. Ma non è solo questo. Il quattro cilindri 2.0 Turbo (omologato Euro 6) fa parlare di se anche per la sua efficienza: i consumi si attestano, stando alla Casa, sui 6,9 litri/100 km, con emissioni medie di CO2 pari a 161g/km.

I dettagli del quattro cilindri

Il motore della nuova Mercedes A45 AMG sfrutta il sistema di iniezione diretta BlueDirect con iniettori piezoelettrici che nebulizzano il combustibile, situati in posizione centrale nella camera di combustione, e che sono capaci di iniettare, ripetutamente nella stessa fase, il combustibile nel cilindro.

Le pareti dei cilindri, inoltre, hanno subito un trattamento di nanotecnologia per ridurre l'attrito. Il propulsore - un blocco interamente realizzato in alluminio - poi, è equipaggiato con una turbina  tipo twin-scroll che lavora a una pressione massima che arriva ai 1,8 bar.

La trasmissione è affidata al cambio a sette rapporti a doppia frizione Speedshift DCT AMG con launch control, che offre tre modalità di guida: Controlled Efficiency, Sport e Manual.

Trazione integrale 4Matic e sistema ESP

La trazione integrale 4Matic è controllata da una una piastra multi-variabile ad innesto, situata sull'asse posteriore. È simile a un Haldex ma in questo caso la pompa che opera è costantemente in movimento, per ridurre i tempi di risposta. In genere la Mercedes A45 AMG è una trazione anteriore, ma quando la situazione si fa difficile, è in grado di inviare fino al 50% della coppia disponibile alle ruote posteriori.

Il sistema ESP, inoltre, agisce per controllare l'imbardata dell'auto attraverso un sistema di bloccaggio selettivo delle ruote, anche in accelerazione, simulando un doppio differenziale autobloccante (anteriore e posteriore).

Soluzioni tecniche

I bracci delle sospensioni (a tre bracci oscillanti all'anteriore e un multilink a quattro bracci al posteriore) e dei cuscinetti sopra cui oscillano, sono stati ottimizzati in modo da sopportare il supplemento di potenza.

Le molle, gli ammortizzatori e gli stabilizzatori hanno ricevuto una taratura adeguata. I dischi freno anteriori sono da 350 mm (320 mm al posteriore). Gli pneumatici, infine, sono da 235/35 R19 su tutte e quattro le ruote.

Mercedes A 45 AMG: le prime foto e informazioni. Debutta a Ginevra 2013

L'opinione dei lettori