• pubblicato il 21-02-2013

Audi A3 e-tron: al Salone di Ginevra 2013 la variante ibrida plug-in

di Junio Gulinelli

La compatta di Ingolstadt che fa 100 km con 1,5 litri. A spingerla il 1.4 TFSI abbinato a un motore elettrico da 72 KW.

Al prossimo Salone di Ginevra 2013, Audi aprirà una finestra sul futuro eco-sostenibile del marchio con la nuova Audi A3 e-tron. La tecnologia plug-in sembra giocare un ruolo decisivo nei progetti della Casa dei Quattro Anelli.

L'Audi A3 e-tron, presentata come “una vera Audi” è la versione ibrida plug-in della nuova compatta di Ingolstadt.

Il sistema ibrido che la alimenta è composto dal 1.4 TFSI da 150 CV, abbinato ad un propulsore elettrico che, a sua volta, eroga altri 100 CV circa (72 KW).

I due motori, abbinati alla trasmissione e-S tronic a sei rapporti (che trasmette la coppia alle ruote anteriori), possono lavorare separatamente o all'unisono in modalità ibrida.

Consumi record, autonomia elettrica di 50 km

In modalità elettrica a zero emissioni, l'Audi A3 e-tron avrebbe un'autonomia di 50 km con una velocità massima di 130 km/h.

Per quanto riguarda i consumi, in modalità ibrida, il dato è molto interessante: la Casa dichiara infatti 1,5 litri/100 km con emissioni di CO2 non superiori ai 35 g/km.

Prestazioni

In quanto a prestazioni, l'Audi A3 e-tron scatta da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiunge la velocità massima di 222 km/h.

Il motore elettrico fornisce il massimo della sua potenza ai bassi regimi, fino ai 2.000 giri mentre il 1.4TFSI si fa sentire con tutta la sua coppia tra i 1.750 e i 4.000 giri.

Boosting e Gliding

Attivando la funzione Boosting, in fase di accelerazione, si ottiene un surplus di potenza generato dal motore elettrico, in modo da rendere più corposa la partenza o la ripresa.

Con la funzione Gliding, invece, si ottimizza l'efficienza sui consumi eliminando il freno motore quando si ritira il piede dall'acceleratore e facendo “planare” la A3.

Audi A3 e-tron: al Salone di Ginevra 2013 la variante ibrida plug-in

L'opinione dei lettori