• pubblicato il 04-02-2013

Renault Scénic XMOD Cross: la nuova monovolume crossover della Losanga debutta a Ginevra 2013

di Junio Gulinelli

La monovolume della losanga in stile off-road inaugura il nuovo sistema Extended Grip.

Crossover, questo è il segmento su cui Renault ha deciso di puntare quest'anno al Salone di Ginevra 2013 (al via il 5 marzo prossimo). La Casa della Losanga ha infatti appena svelato che, insieme alla nuova Captur, porterà alla kermesse elvetica anche la nuova Renault Scénic XMOD Cross.

Tra monovolume e crossover

Esteticamente sfoggia un look che incrocia le linee rotonde di una monovolume con quelle robuste di una crossover. La Scénic XMOD Cross, infatti, potrà contare su una altezza dal suolo considerevole, per inoltrarsi anche su terreni più dissestati, cerchi in lega specifici, paraurti anteriore e posteriore speciali, barre longitudinali sul tetto cromate e protezioni laterali.

Con la XMOD debutta il sistema Exended Grip

Tecnicamente la Renault Scénic XMOD Cross inaugurerà un sistema inedito per la Losanga, l'Exended Grip (EXP). Si tratta di un avanzato sistema di controllo della trazione che facilita l'aderenza in condizioni difficili di guida – ad esempio su fondi innevati, fangosi o di sabbia.

L'Exended Grip si attiva manualmente attraverso un apposito comando situato sulla console centrale e lo si può impostare su tre diverse modalità: Expert, che gestisce il sistema di frenata e lascia al guidatore il controllo totale della coppia del motore; Road, che attiva i tradizionali sistemi di anti-pattinamento e si re-inserisce automaticamente oltre i 50 km/h;  Loose Ground, che ottimizza il controllo della frenata e la coppia in funzione delle condizioni di aderenza.

Sempre all'interno della Renault Scénic XMOD Cross, sulla console centrale, troviamo anche il joystick multimedirezionale da cui si gestisce il sistema di infotainment completo di schermo digitale TFT e sistema multimediale R-Link. Nella versione top di gamma, la XMOD ha in dotazione un volante specifico, pedaliera e leva del cambio in alluminio, così come anche diverse rifiniture interne, come la nuova tappezzeria pelle/alcantara.

Stessa comodità di sempre, consumi migliorati

Per il resto la Scénic XMOD Cross mantiene tutte le comodità della gamma a partire dal generoso portabagi della capacità di carico di 555 litri fino ai sedili indipendenti, piegabili ed estraibili, che offrono diverse combinazioni per la configurazione dell'abitacolo.

E infine, per quanto riguarda le motorizzazioni, la più efficiente è la TCe 130 dotata di sistema Stop & Start e che vanta un miglioramento del 15% sui consumi rispetto al precedente TCe 130 -  più di un litro in meno ogni cento chilometri percorsi.-

Renault Scénic XMOD Cross: la nuova monovolume crossover della Losanga debutta a Ginevra 2013

L'opinione dei lettori