• pubblicato il 31-01-2013

Ssangyong Rodius: la monovolume coreana si rifà il look per Ginevra 2013

Rilasciati i primi due teaser della nuova sette posti asiatica. Look  tutto nuovo per la seconda generazione alla kermesse elvetica.

La grande monovolume coreana Ssangyong Rodius è pronta a rinnovarsi. La prima generazione della sette posti asiatica, che vanta  5,13 metri di lunghezza, aveva catturato l'attenzione soprattutto per le sue strane linee estetiche.

Ma la prossima generazione, la seconda, che sarà svelata in occasione del prossimo Salone di Ginevra 2013 punterà sul cambiamento radicale proprio dell'estetica per ricercare una silhouette dalle linee più attrattive.

Look più attraente

Stando ai due primi teaser rilasciati dalla Casa, le novità principali avrebbero coinvolto il frontale e la coda della Ssangyong Rodius. Davanti risalta la nuova griglia frontale completamente ridisegnata, gruppi ottici dalle linee più allungate ed affilate, paraurti rinnovato e un cofano più prominente.

Dietro viene conservato il particolare lunotto posteriore, ma con dimensioni rimpicciolite e un design del portellone di coda più sobrio. Nel profilo, invece, ritroviamo la linea della attuale generazione, caratterizzata dal set montante posteriore-lunotto.

Una monovolume molto versatile

Per il momento non si conoscono maggiori dettagli sulla nuova generazione della Ssangyong Rodius, le uniche informazioni sono legate alla nota rilasciata dalla Casa che parla di un designrobusto e premium” e di un equipaggiamento “completo e ricco di accessori e praticità” pensato appositamente per l'uso “commerciale, per il tempo libero e per i viaggi”.

Ssangyong Rodius: la monovolume coreana si rifà il look per Ginevra 2013

L'opinione dei lettori