• pubblicato il 05-03-2013

Alfa Romeo 4C: la supercar del Biscione conquista il Salone di Ginevra 2013

di Marco Coletto

Ha 240 CV, supera i 250 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in meno di cinque secondi

L'Alfa Romeo 4C, anteprima mondiale del Biscione al Salone di Ginevra 2013, ha tutte le carte in regola per conquistare gli appassionati della guida sportiva. La supercar biposto tricolore a trazione posteriore può vantare un motore 1.8 turbo da 240 CV abbinato ad un cambio a doppia frizione in grado di far superare alla vettura i 250 km/h di velocità massima e di farla accelerare da 0 a 100 km/h in meno di cinque secondi (4,5, per la precisione).

Lunga 3,99 metri e con un passo inferiore a 2,40 metri, punta sulla leggerezza e sul rapporto peso/potenza: lo chassis è infatti in fibra di carbonio e non mancano particolari in alluminio.

A Ginevra è stata mostrata l'Alfa Romeo 4C Launch Edition, che sarà prodotta in tiratura limitata: 400 esemplari in Europa, Africa e Medio Oriente, 500 in Nord America e 100 nel resto del mondo. Facile distinguerla dalle 4C "standard": esteticamente spiccano la vernice opaca "Bianco Carrara" (o, in alternativa, la più tradizionale "Rosso Alfa"), il kit aerodinamico in carbonio (proiettori, spoiler e calotte degli specchi retrovisori esterni) e il diffusore posteriore in alluminio.

I suoi acquirenti potranno partecipare ad un evento esclusivo in Italia che prevede una sessione di guida avanzata con piloti-istruttori professionisti. La vettura è ordinabile fin da subito (a differenza della variante "normale", per lei si dovrà attendere ancora qualche mese) ad un prezzo di 60.000 euro.

TUTTE LE FOTO DA GINEVRA 2013

Alfa Romeo 4C: la supercar del Biscione conquista il Salone di Ginevra 2013

L'opinione dei lettori