• pubblicato il 26-02-2014

Le novità Bentley al Salone di Ginevra 2014

di Junio Gulinelli

Anche la Flying Spur adotta il V8 4.0, nuovi luxury packs per la Continental e iniezione di potenza per la Continetal Speed.

Bentley ha annunciato le novità che presenterà la settimana prossima al Salone di Ginevra 2014.

Una di queste riguarderà tutta una serie si opzioni e aggiornamenti per la gamma Continental Gran Turismo con cui piccoli ritocchi estetici e miglioramenti per potenza e prestazioni riservati alla top di gamma Continental GT Speed.

Inoltre, la nuova berlina di lusso Flying Spur avrà a disposizione anche il noto V8 da quattro litri turbocompresso.

Bentley Continental GT Speed: design ritoccato e potenza aumentata

L’emblematico W12 da 6,0 litri della casa inglese subisce un upgrade che ne innalza la potenza a 635 CV con una coppia motrice massima di 820 Nm (+10 CV e + 20 Nm).

La nuova Bentley GT Speed Coupé raggiunge i 331 km/h, dato che la eleva a rango di modello di produzione più veloce mai prodotto dalla firma d’oltremanica (la versione decappottabile raggiunge i 327 km/h).

La nuova tinta scura e l’inedita colorazione Candy Red, i cerchi in lega da 21 pollici, i fari anteriori e posteriori dal design ritoccato, il marcato spoiler anteriore e il nuovo diffusore posteriore differenziano la nuova generazione della Continental GT Speed dalla attuale.

Più lusso per la Continental 2014

Oltre alle novità per l’allestimento Speed, Benltey porterà durante il 2014 degli aggiornamenti anche per tutta la famiglia Continental. Saranno disponibili, a partire dall’estate prossima, sette pacchetti distinti: Premier, Interior Style, GT Classic, All Seasons, Mulliner Driving, GT V8 S Sport e Classic Mulliner Styling.

La Flying Spur anche con il V8

La grande ammiraglia inglese vedrà come novità l’entrata in listino del 4.0 V8 biturbo che andrà ad affiancare in gamma il W12 6.0 biturbo. Il V8 le metterà a disposizione 507 CV e 660 Nm,  con i quali sarà capace dai raggiungere i 295 km/h di velocità massima, e scattare da 0-100 km/h in 5,2 secondi.

Come la top di gamma W12, anche la Bentley Flying Spur V8 avrà in dotazione di serie il cambio automatico ad otto rapporti ZF, la trazione integrale permanente e le sospensioni pneumatiche a gestione elettronica.

Rispetto ai consumi si parla di autonomia: 840 km garantiti dai sistemi di recupero dell'energia e disattivazione dei cilindri che aiutano il quattromila ad essere più efficiente.

Le novità Bentley al Salone di Ginevra 2014

L'opinione dei lettori