Citroen C5 CrossTourer
  • pubblicato il 18-02-2014

Citroen C5 CrossTourer: la familiare diventa crossover. Debutta a Ginevra 2014

di Junio Gulinelli

La familiare C5 in stile crossover con l'inedita sospensione Idrattiva 3+.

Tra le novità Citroen al Salone di Ginevra 2014, la Casa francese presenterà la versione crossover della C5.

Denominata CrossTourer darà un nuovo profilo alla best seller transalpina, venduta fino ad ora in ben 530.000 esemplari in tutto il mondo.

Esteticamente la nuova Citroen C5 CrossTourer sfoggia profili specifici per i passaruota, barre longitudinali per il tetto in grigio opaco e cerchi in lega da 18 pollici diamantati.

Gli specchietti retrovisori sono incastonati in calotte cromate e i paraurti anteriore e posteriore presentano protezioni in alluminio spazzolato.

L’assetto, infine, è rialzato di 15 mm (si abbassa però, una volta superati i 70 km/h).

Sospensione Idrattiva 3+

A svolgere il ruolo di protagonista tecnico di questa crossover familiare è la sospensione Idrattiva 3+, una tecnologia esclusiva che adatta flessione e smorzamento in base allo stile di guida del guidatore  e al profilo della strada.

Alle alte velocità, poi, superati i 70 km/h la sospensione si abbassa automaticamente favorendo l’aerodinamica della station wagon.

Al di sotto di questo limite, l’altezza da terra si può impostare su due posizioni diverse: +6 cm  fino a 10 km/h e +4 cm finii a 40 km/h.

All’interno dell’abitacolo la novità riguarda il sedile del guidatore che dispone di un sistema di regolazione lombare e funzione massaggio, oltre ai rivestimenti in pelle integrale.

E per ottimizzare ancora la guida offroad la C5 CrossTourer avrà in dotazione anche il sistema Intelligent Traction Control che migliora la presa su fondi innevati o fangosi.

Tra glia otri sistemi high-tech troviamo anche il navigatore eMyWay e la telecamera posteriore per la retromarcia.

Citroen C5 CrossTourer: la familiare diventa crossover. Debutta a Ginevra 2014

L'opinione dei lettori