• pubblicato il 17-02-2014

McLaren 650S Coupé: fotografie e dati in attesa di Ginevra 2014

di Junio Gulinelli

La versione più "pepata" della 12C che debutterà al Salone di Ginevra 2014. le prime foto e info.

Dopo l’annuncio (e il primo tesser) di qualche giorno fa, McLaren ha anticipato con una gallery fotografica la sua anteprima mondiale per il Salone di Ginevra 2014: la 650S Coupé.

La nuova super sportiva d Woking arriverà la prossima primavera e verrà proposta nelle due carrozzerie: Coupé e Spider.

Una "marcia" in più rispetto alla 12C

La nuova McLaren 650S Coupé sarà spinta dal motore M838T, il V8 da 3,8 litri con doppio turbo e della potenza di 650 CV.

La “S” fa riferimento a “Sport” e sta a sottolineare il carattere di questa supercar, dal DNA pistaiolo. Questo la differenzia, inoltre, dalla sorella minore (seppur di poco, solo 25 CV in meno) MP4-12C, che, ci tengono a sottolineare da McLaren, rimarrà in vendita.

La McLaren 650S è più veloce della 12C “standard”, scatta infatti da 0 a 100 km/h in 3,0 secondi netti (3,1 per la sorella minore) e raggiunge i 200 km/h in 8,4 secondi (4 decimi in meno rispetto alla entry level della gamma inglese). Anche i freni sono potenziati, su questa nuova versione in carboceramica.

Più performante sotto il profilo aerodinamico

Ma è soprattutto l’estetica a colpire. Il lavoro di design svolto dagli ingegneri e designers ha inserito il muso della P1 nella carrozzeria della MP4-12C.

In termini di aerodinamica il valore che ne misura le doti (Cx) è lo stesso della 12C, ma alle alte velocità - 240 km/h - la nuova inglese è in grado di generare un carico superiore del 24%.

Questo grazie allo splitter frontale e alla coda che, gode delle soluzioni tecniche derivate dalla 12C GT3.

Dotazione di serie e optionals

Questa terza supercar stradale targata McLaren avrà in dotazione, di serie, il sistema di infotainment con navigatore Iris, connettività Bluetooth, radio digitale e controlli vocali.

Tra i vari optional si potranno scegliere, invece, i sedili con guscio in carbonio derivati dalla P1, volante regolabile elettricamente, retrocamera e pacchetto carbonio per rendere ancora più radicali gli interni.

L’avevano precedentemente annunciata come una boa di mezzo tra la McLaren MP4-12c e la P1, ma, di fatto, la nuova 650S coupé è una versione un po’ più “pepata” della entry level, molto distante, dunque, dalla hyper car ibrida da oltre 900 CV.

McLaren 650S Coupé: fotografie e dati in attesa di Ginevra 2014

L'opinione dei lettori