• pubblicato il 10-02-2014

Nissan GT-R Nismo: anteprima europea al Salone di Ginevra 2014

di Junio Gulinelli

La più potente della storia della gammna debutta alla kermesse elvetica.

Dopo l'anteprima mondiale all'ultimo Salone di Tokyo, la Nissan GT-R Nismo farà il suo debutto in Europa il 4 marzo, al Salone di Ginevra 2014.

Ispirata al mondo delle corse, la top di gamma della supercar giapponese abbina caratteristiche dinamiche da super sportiva con una aerodinamica molto curata e una manovrabilità estremamente precisa.

La GT-R più veloce di tutti i tempi

Già in vendita in Giappone, la Nissan GT-R sarà commercializzata anche in Europa a partire dal prossimo settembre. Per prepararsi al debutto europeo, la GT-R più dotata ha superato già numerosi test di guida sul famoso circuito tedesco di Nürburgring Nordschleife.

Secondo Carlos Ghosn, CEO di Nissan, è la GT-R più veloce di tutti i tempi. “Con un tempo di giro di 7:08.679, possiamo affermare con certezza che Nissan GT-R Nismo è l’auto prodotta in serie che ha registrato il tempo migliore sul circuito Nürburgring Nordschleife, il “gold standard” per quanto riguarda le prestazioni elevate.

Linee acute: aerodinamica "estrema"

Facendo ricorso alle tecniche di simulazione della fluidodinamica computazionale (CFD) per analizzare il flusso dell’aria, Nissan ha sviluppato un sistema aero che migliora la tenuta di strada, riduce l’impatto negativo della resistenza e dona al contempo all’auto un aspetto aggressivo e vigoroso. 

Il paraurti anteriore, la stecca nascosta del motore e lo spoiler posteriore in carbonio aumentano la deportanza, abbassando il baricentro e generando una capacità aggiuntiva di 100kg (a 300 km/h) rispetto al nuovo modello Nissan GT-R 2014.

Le caratteristiche aerodinamiche sono progettate per assicurare che la deportanza sia ugualmente distribuita sulla parte anteriore e posteriore a tutte le velocità, per una maneggevolezza progressiva.

La configurazione ampliata del paraurti anteriore e il design più spazioso ma rastremato del paraurti posteriore mantengono la resistenza a un coefficiente aerodinamico (Cd) di 0,26, lo stesso di Nissan GT-R 2014. 

La Nissan GT-R Nismo sarà disponibile in cinque colori esterni: Brilliant White Pearl, Meteor Flake Pearl Black, Ultimate Metallic Silver e Vibrant Red.

I cerchi a 6 razze neri si ispirano alla leggendaria auto da corsa Nissan GT-R, numero uno nella categoria GT500 del SUPER GT.

Interni: DNA racing

L’abitacolo della ispira sicurezza grazie all’eccellente manifattura e alla posizione di guida ottimizzata. 

I sedili reclinabili ergonomici in fibra di carbonio RECARO sostengono saldamente il guidatore e il passeggero del sedile anteriore, senza ridurre il comfort. 

I piloti Nismo hanno influenzato il design del volante rivestito in Alcantara, che presenta tre razze, un contrassegno centrale di colore rosso e giunzioni rosse, per garantire la migliore combinazione di aderenza, risposta e comfort. 

Il display del cruscotto vanta finiture in stile carbonio, mentre il contagiri presenta un design rosso. Anche la strumentazione è rivestita in Alcantara. 

Per le finiture interne sono state scelte discrete impunture rosse per i sedili, la consolle centrale, le portiere e il volante.

Motore, upgrade "tondo" da 600 CV

Sotto il cofano la Nissan GT-R Nismo custodisce il V6 da 3,8 litribiturbo che riceve, per questa versione, una buona dose di potenza in più in modo da arrivare a cifra tonda: 600 CV, tutti erogati a 6.800 giri, e più di 650 Nm di coppia massima.

Per ottenere questi numeri, inaugura un nuovo turbocompressore, preso direttamente in prestito dalla Nissan GT-R della GT3.

Questo facilita l'ingresso di un volume maggiore di aria compressa, la chiave per poter bruciare più combustibile ed erogare, così, più potenza e coppia.

Telaio in assetto "da battaglia"

Le molle e gli ammortizzatori Bilstein DampTronic su misura installati sulle sospensioni anteriori e posteriori sono appositamente messi a punto per assicurare livelli di attrito eccellenti e una manovrabilità progressiva reattiva e ultraprecisa. Sono disponibili tre tipologie di sospensioni: “Comfort”, “Normal” e “R”, per le corse nei circuiti. 

Gli esclusivi pneumatici Nismo, sviluppati da Dunlop, offrono eccezionali caratteristiche di aderenza e maneggevolezza. Ant.: 255/40 ZRF20; post: 285/35 ZRF20. 

Gli speciali bracci installati sulle sospensioni anteriori a doppia traversa aumentano l’avancorsa per ottimizzare la posizione delle ruote nelle sterzate G e migliorano la precisione direzionale e la stabilità in curva.

Inoltre, i grossi bulloni ad alta rigidità sono utilizzati per aumentare la solidità dell’area di attacco dei mozzi delle ruote. 

Per ridurre il rollio della scocca in curva e nei cambi di direzione, la Nissan GT-R Nismo è equipagfgiata con una barra anti-rollio posteriore cava da 17,3 mm che aumenta la rigidità al rollio riducendo al contempo il peso.

La maggiore rigidità del corpo del veicolo è ottenuta, infine, utilizzando come configurazione di fabbrica un adesivo oltre alla saldatura, per una risposta delle sospensioni precisa con carichi estremi.

 
Nissan GT-R Nismo: anteprima europea al Salone di Ginevra 2014

L'opinione dei lettori