• pubblicato il 11-02-2014

Skoda Octavia Scout 2014: la nuova generazione al Salone di Ginevra 2014

di Junio Gulinelli

La nuova generazione si rinnova anche nella versione Crossover. Migliora fuoristrada grazie alla trazione integrale Haldex5.

La nuova generazione della Skoda Octavia (presentata lo scorso anno al Salone di Ginevra 2013) amplia la sua famiglia.

La Casa ceca presenterà al Salone di Ginevra 2014, la variante offroad della familiare (la Octavia Wagon).

La nuova Skoda Octavia Scout sfoggia un look “campestre”, tipico da crossover caratterizzato dalle linee più robuste, equipaggiata con trazione integrale e prestazioni di guida che le danno il lasciapassare per avventurassi anche su terreni sconnessi, fuoristrada.

Segni di riconoscimento estetici

Esteticamente si differenzia dalla Octavia Wagon per i paraurti anteriore e posteriore irrobustiti, il frontale con una presa d’aria generosa e fari fendinebbia integrati.

Le soglie dei passaruota e delle portiere sono rinforzate con dei sottili pannelli scuri e con modanature laterali di protezione.

All’interno troviamo il volante multifunzione a tre razze progettato appositamente per questa variante “Scout”.

Doti "fuoristradistiche" migliorate, grazie allla trazione integrale Haldex5

L’altezza da terra della Skoda Octavia Scout aumenta di 33 mm rispetto alla familiare tradizionale, i cerchi in lega sono da 17 pollici di serie.

La trazione integrale si basa sul sistema Haldex5 (ormai un must per il Gruppo VAG).

Rispetto alla precedente generazione della Octavia Scout, quest’ultima vanta - oltre ai nuovi motori della gamma più efficienti del 20% - una trazione migliorata del 25% con capacità offroad ora più efficaci grazie anche ai grandi angoli di attacco/partenza che la rendono più agile anche sui terreni più pendenti e sconnessi.

Skoda Octavia Scout 2014: la nuova generazione al Salone di Ginevra 2014

L'opinione dei lettori