• pubblicato il 04-03-2014

Abarth 695 Biposto al Salone di Ginevra 2014

di Marco Coletto

La 500 più cattiva di sempre: 190 cavalli!

La Abarth 695 Biposto - protagonista dello stand della Casa torinese al Salone di Ginevra 2014 - è la 500 più cattiva di sempre: il motore 1.4 turbo a benzina da 190 CV permette alla citycar dello Scorpione di raggiungere una velocità massima di ben 230 km/h e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in soli 5,9 secondi.

Il piacere di guida è garantito dal peso inferiore a 1.000 kg (997, per l’esattezza), dal cambio a innesti frontali con comando ad H e da una serie di “chicche” ereditate dal mondo racing come l’intercooler frontale, lo scarico Akrapovic, gli ammortizzatori regolabili Extreme Shox, i sedili Abarth Corsa by Sabelt con cintura 4 punti, il sistema frenante Brembo, i cerchi OZ da 18” alleggeriti e rollbar posteriore in titanio di Poggipolini.

La Abarth 695 Biposto - rigorosamente dotata di due posti secchi - presenta cristalli anteriori fissi con sportelli scorrevoli in policarbonato e un kit estetico specifico (paraurti, minigonne, passaruota e spoiler) con inserti in carbonio realizzati da Zender.

Le più belle di Ginevra 2014