• pubblicato il 04-03-2014

Honda Civic Type R al Salone di Ginevra 2014

di Junio Gulinelli

La prima Type R Turbo, sviluppata in pista e con 310 CV.

 

La versione radicale della Honda Civic arriverà in Europa nel 2015. Oggi è stata anticipata al Salone di Ginevra 2014 dalla concept car Type R.

Per comprendere questo progetto di casa Honda basti pensare che il suo sviluppo è stato messo a punto con approfonditi test sul circuito tedesco del Nurburgring, il tempio che consacra tutte le vere sportive di razza.

A spingerla c'è un motore VTEC TURBO a benzina da due litri (per la prima volta sulla Type R), ad iniezione diretta e a quattro cilindri. Questa unità promette prestazioni ai vertici della categoria con una potenza di circa 280 CV e sarà omologata EURO 6.

Molto curato, anche grazie ai numerosi feedback ottenuti dai test effettuati su pista, il lato aerodinamico della nuova Honda Civic Type R. È dotata, ad esempio, di una doppia ala posteriore progettata per fornire una migliore tenuta di strada.

E ancora, le griglie anteriori superiori e inferiori sono state ampliate e le prese d'aria sul cofano forniscono l'aria necessaria per raffreddare il motore alle elevate prestazioni.

I parafanghi anteriori e posteriori sono stati allargati per adottare pneumatici più larghi con cerchi da 20 pollici e le prese d'aria sono integrate per migliorare il flusso.

Se la versione di serie dovesse rimanere fedele a questo prototipo "esagerato" dovranno tremare le dirette concorrenti del calibro, ad esempio, della Golf R.

Honda Civic Type R al Salone di Ginevra 2014

L'opinione dei lettori