• pubblicato il 21-02-2014

Volkswagen Golf GTE: l'ibrida plug-in a Ginevra

di Junio Gulinelli

La compatta di Wolfsburg diventa ibrida (plug-in). 201 CV e 1,5l/100 Km.

Al Salone di Ginevra 2014 inizierà una nuova era per la compatta pià venduta in Europa, la Volkswagen Golf diventa ibrida.

Si chiamerà Golf GTE - sarà la compatta ibrida plug-in della gamma - e dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine del 2014.

Stando a quanto dichiara la Casa di Wolfsburg avrà un consumo medio (ciclo combinato europeo) di appena 1,5l/100km.

Davvero poco assetata, grazie alla combinazione di due motori: un 1.,4 TSI da 148 CV abbinato ad un propulsore elettrico da 101 CV.

Quest’ultimo, grazie alla sua alimentazione a batterie agli ioni di litio da 8,8 kWh, sarà capace di percorrere fino a 50 km in modalità elettrica.

Potente come la GTD

A livello di potenza, nonostante i due motori, la Golf GTE dovrebbe raggiungere un totale di 201 CV a disposizione, praticamente la stessa potenza della sportiva diesel Golf GTD.

Altro dato interessante riguarda la capacità della prima Golf ibrida della storia di poter raggiungere i 130 km/h - con le batterie al completo di ricarica - senza utilizzare il motore a combustione.

Grazie, poi, ad una coppia motrice di 349 Nm questa ibrida di Wolfsburg raggiungerà una velocità massima di 217 km/h scattando da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi, solo un decimo meno della GTD.

Il peso complessivo aumenta di poco, l’8% a causa delle batterie agli ioni di litio che pesano 120 kg., Rispetto alla facilità di ricarica, la Volkswagen Golf GTE dispone di una presa frontale, giusto sotto ili logo VW che, connessa ad un Wallbox o ad un punto di ricarica pubblico, puà ricaricare le batterie in 2,5 ore.

All’interno dell’abitacolo troviamo un touchscreen da 6,5 pollici che mostrerò le informazioni sul powertrain ibrido con i flussi di energia e lo stato di carica della batteria.

Inoltre, la nuova Volkswagen GTE offrirà diverse modalità di guida: uno per risparmiare la batteria (per poi sfruttare l’uso in città) e un altra per esprimere al massimo tutti i 201 CV a disposizione.

 
Volkswagen Golf GTE: l'ibrida plug-in a Ginevra

L'opinione dei lettori