• pubblicato il 03-02-2015

Ferrari 488 GTB, la nuova rossa da 670 CV

La nuova sportiva del Cavallino Rampante sarà svelata in occasione del Salone di Ginevra 2015

Ferrari 488 GTB è la nuova supercar del marchio del Cavallino Rampante, che assicura prestazioni da pista sfruttabili anche nella guida quotidiana.

Sarà svelata in occasione del Salone di Ginevra 2015 ed è frutto del know how acquisito da Ferrari negli ultimi anni in Formula 1 e nel WEC. 

Ferrari 488 GTB, motore da 670 CV

Ferrari 488 GTB spinta da un motore V8 da 670 CV e 760 Nm di coppia massima, che assicura un’accelerazione da 0 a 200 km/h in appena 8,3 secondi. Il cambio utilizza il Variable Torque Management, ed eroga la coppia in maniera crescente e continua. 

Un contributo fondamentale alle prestazioni deriva dall’aerodinamica che con un’efficienza di 1,67 stabilisce il nuovo record per una Ferrari di serie.

Il carico aerodinamico è aumentato del 50% rispetto al modello precedente riducendo contemporaneamente la resistenza all’avanzamento; risultato raggiunto grazie alla messa a punto di elementi innovativi tra cui lo spoiler anteriore doppio, le prese d’aria laterali “base bleed” e al retrotreno l’aerodinamica attiva insieme allo spoiler soffiato.

I controlli elettronici

La fruibilità di queste performance straordinarie è assicurata dai sottosistemi e dai controlli elettronici che rendono la Ferrari 488 GTB la vettura di serie più reattiva, con tempi di risposta ai comandi paragonabili a quelli di una vettura da pista.

Il controllo elettronico evoluto dell’angolo di assetto (Side Slip Control 2 – SSC2), più preciso e meno invasivo, consente una maggiore accelerazione longitudinale in uscita dalle curve.

L’SSC2 sfrutta il controllo di trazione F1-trac, il differenziale elettronico E-diff e ora anche lo smorzamento degli ammortizzatori attivi, rendendo ancora più uniforme e omogeneo il comportamento della vettura nelle manovre più complesse.

Sportività e comfort

Disegnata dal Centro Stile Ferrari, la Ferrari 488 GTB è caratterizzata da un design estremamente sportivo e ricercato, fatto di curve morbide e muscolose, senza tagli e senza spigoli.

All’interno il cockpit è cucito attorno al pilota e crea un’atmosfera di sportività senza però sacrificare il comfort. Non può mancare il sistema di infotainment e per la prima volta la chiave vettura ispirata alla forma dei polmoni di aspirazione motore assume la funzione “keyless start”.

Ferrari 488 GTB, la nuova rossa da 670 CV

L'opinione dei lettori