• pubblicato il 18-02-2015

Nuova Volkswagen Sharan, a Ginevra il restyling della monovolume tedesca

di Francesco Irace

I motori si fanno più potenti ed efficienti, e all'interno i sistemi di infotainment si aggiornano con CarPlay e Android Auto e MirrorLink

Al Salone di Ginevra 2015 Volkswagen presenta un importante aggiornamento tecnico della Sharan, monovolume del marchio tedesco che fino a oggi vanta oltre 800.000 esemplari venduti.

Look rivisto e tecnologia a bordo

Dal punto di vista estetico la nuova Volkswagen Sharan propone nuovi gruppi ottici con luci a LED e cerchi in lega dal nuovo design.

All'interno della vettura, tra le novità più importanti, spiccano i nuovi sistemi di infotainment con Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink. Competano il quadro il volante ridisegnato, strumentazione a led e nuovo sedile regolabile.

Motori più potenti 

Anche i motori benzina e diesel hanno subìto una rivisitazione. Sono ora tutti Euro 6 e sono diventati più efficienti del 15%. I due motori benzina TSI erogano una potenza di 150 e 220 CV, i tre diesel invece sono proposti con potenza di 115, 150 e 184 CV.

Fatta eccezione per il TDI da 115CV, tutti i propulsori sono abbinabili al cambio a doppia frizione DSG a 6 rapporti (di serie sulla TSI da 220 CV). Sul TDI da 150 CV è invece disponibile anche la trazione integrale 4Motion.

Sharan Ocean e Sharan Beach

Al lancio sul mercato, la Volkswagen Sharan, a completamento delle linee di allestimento Trendline, Comfortline e Highline, sarà proposta in due modelli speciali: Sharan Ocean e Sharan Beach.

Che dispongono di serie di cruise control adattivo ACC, sensore Blind Spot più assistenza all’uscita dal parcheggio, Lane Assist per il mantenimento della corsia e dispositivo di assistenza al parcheggio (Park Assist incluso Park Pilot).

La nuova Volkswagen Sharan arriva sul mercato europeo a luglio.

Nuova Volkswagen Sharan, a Ginevra il restyling della monovolume tedesca

L'opinione dei lettori