Salone di Ginevra 2013

Lamborghini: al Salone di Ginevra possibile una GT concept, V12 a motore anteriore

La sorpresa del Toro alla kermesse elvetica potrebbe essere una Gran Turismo alimentata da un V12 anteriore, non basata sulla Aventador.

Lamborghini - Ginevra 2013

Lo scorso anno a Ginevra Lamborghini aveva lasciato tutti a bocca aperta con la spettacolare Aventador J (nella gallery).

Quest’anno il Toro di Sant’Agata Bolognese ci riproverà e al Salone di Ginevra 2013 porterà (notizia ancora non ufficiale) una nuova concept car.

Si dovrebbe trattare di una Gran Turismo alimentata da un V12 aspirato montato in posizione anteriore e dotata di trazione integrale. Subito, ovviamente, viene da pensare ad una concorrente diretta della nuova Ferrari F12 Berlinetta (al debutto anche lei lo scorso anno alla kermesse elvetica).

Così, tra l’altro, il marchio italiano festeggerà il suo 50 anniversario, con il prototipo di questa due porte a due posti che, è stato specificato, non sarà basata sul telaio della Lamborghini Aventador.

Una super car tutta nuova, dunque, che in futuro si deciderà se portare in produzione o meno. Intanto, però, Ginevra sarà la “cartina di tornasole” che misurerà la reazione e il gradimento del pubblico.

Accennando a questo progetto, il presidente di Lamborghini, Stephan Winkelmann, sarebbe poi tornato anche sulla Urus, il primo SUV del Toro, specificando che per avere la luce verde da Volkswagen bisognerebbe giustificarla con almeno 3.000 esemplari venduti ogni anno. Ma su questo Winkelmann si sarebbe detto ottimista.

Foto

Lamborghini Aventador J - Ginevra 2012

La scoperta più estrema della rassegna elvetica.