• pubblicato il 01-03-2016

Mercedes classe C Cabrio e C 43 AMG Coupé al Salone di Ginevra 2016

La Stella punta tutto sulla sportività

Saranno i quattro Mondiali F1 (due Piloti e due Costruttori) vinti negli ultimi due anni, sarà che la Mercedes sta puntando su clienti più giovani ma uno stand della Casa della Stella così sportivo non lo avevamo davvero mai visto.

Le due novità principali del marchio di Stoccarda presenti al Salone di Ginevra 2016 sono, infatti, una cabriolet (la variante scoperta della classe C) e una coupé (la C 43 AMG 4Matic).

Mercedes classe C Cabrio

Dopo 23 anni di onorata carriera la Mercedes classe C si scopre: la variante cabriolet della berlina tedesca - che debutterà ufficialmente in estate - si è messa in mostra al Salone di Ginevra 2016 con una raffinata capote in tela (che si apre e si chiude in meno di 20 secondi e fino ad una velocità di 50 km/h) e con forme eleganti e aggressive che ricordano - in piccolo - quelle dell’esclusiva sorella maggiore classe S Cabrio. Avrà il compito di rubare clienti alla BMW serie 4 Cabrio.

Disponibile a trazione posteriore o integrale, può vantare un assetto ribassato di 1,5 cm rispetto alla versione berlina e un bagagliaio di 360 litri (285 a tetto aperto). La gamma motori è composta da otto unità: sei a benzina (1.6 da 156 CV, 2.0 da 184, 211 e 245 CV e 3.0 V6 da 333 e 367 CV) e due 2.2 turbodiesel da 170 e 204 CV.

Mercedes C 43 AMG 4Matic Coupé

Motore 3.0 V6 da 367 CV e 520 Nm di coppia abbinato ad un cambio automatico 9G-TRONIC a nove rapporti con funzione doppietta automatica nel passaggio alla marcia inferiore, 250 km/h di velocità massima (limitata) e 4,7 secondi per scattare da 0 a 100 chilometri orari: sono queste le caratteristiche principali della Mercedes C 43 AMG 4Matic Coupé vista a Ginevra 2016.

Il piacere di guida è garantito inoltre dalla trazione integrale con ripartizione della coppia al 69% al posteriore, dall’assetto sportivo Ride Control AMG con sospensioni attive su tre livelli e l’impianto frenante maggiorato con disch autoventilanti in materiale composito (anteriori forati con diametro di 360 mm e posteriori con diametro di 320 mm).

Esteticamente la Mercedes C 43 AMG 4Matic Coupé si distingue dalle altre varianti per il design AMG con spoiler anteriore e grembialatura posteriore dedicati, per i terminali di scarico speciali, per la mascherina del radiatore Matrix con pin cromati e lamella nera lucidata a specchio e per i cerchi in lega AMG da 18” a cinque razze verniciati in nero lucido e torniti con finitura a specchio. Dentro spicca invece la strumentazione AMG con fondo a scacchi ispirato alla bandiera del traguardo delle corse automobilistiche e fondo scala a 280 km/h.

Ginevra 2016: tutte le foto

Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Ginevra 2016: le foto
Mercedes classe C Cabrio e C 43 AMG Coupé al Salone di Ginevra 2016

L'opinione dei lettori