• pubblicato il 11-02-2016

Seat Ateca: prime foto, video e informazioni ufficiali

di Junio Gulinelli

La prima Sport Utility spagnola basata sulla piattaforma modulare MQB. Motori da 115 a 190 CV e con trazione anteriore o integrale. Debutta al Salone di Ginevra 2016

La Seat Ateca è uno dei SUV più attesi di questo 2016, per diversi motivi.

Primo tra tutti perché si tratta del primo SUV del marchio spagnolo, perché è la prima di una famiglia che vedrà presto arrivare una sorella più piccola (e in futuro una sorella maggiore), perché è ispirata alla Leon grazie alla quale il marchio iberico si è rafforzato negli ultimi anni, perché condivide la piattaforma modulare MQB con la compatta (e anche con la cugina Volkswagen Tiguan) e, infine, perché stiamo parlando del segmento che di più vende in Europa.

La nuova Seat Ateca debutterà in anteprima mondiale tra poche settimane al Salone di Ginevra 2016 (3-13 marzo) ed arriverà sul mercato già a partire dalla prossima primavera. Dalle dimensioni compatte – 4,36 cm di lunghezza – andrà ad inserirsi nel segmento della Nissan Qashqai (punto di riferimento in quanto a vendite).

La gamma motori

La Seat Ateca verrà proposta al lancio con una vasta gamma meccanica. Sul fronte dei propulsori a benzina si parte dal piccolo tricilindrico 1.0 TSI da 115 CV affiancato dal più potente 1.4 TSI da 150 CV. Le opzioni a gasolio prevedono invece il 1.6 TDI da 115 CV e il 2.0 da 150 o 190 CV.

Consumi ed emissioni

Per i benzina i consumi dichiarati dalla Casa sono compresi tra i 5,3 e i 6,2 l/ 100 km con missioni di CO2 tra i 123 e i 141 g/km. Per quanto riguarda i diesel i valori vanno dai 4,3 ai 5l /100 km con emissioni comprese tra i 112 e i 131 g/km.

Trazione anteriore o totale e tre trasmissioni

La nuova Seat Ateca verrà proposta in due varianti, a trazione anteriore o a trazione integrale xDrive (nel primo caso la capienza del portabagagli è di 510l, nel secondo di 485l) e con tre tipi di trasmissione: manuale a sei marce e Dsg a sei o sette rapporti. Attraverso il Seat Drive Profile, poi, sarà possibile impostare la modalità di guida più adatta alle proprie esigenze.

Tecnologia a servizio della sicurezza

Per quanto riguarda i sistemi tecnologici di assistenza alla guida e sicurezza, la Seat Ateca 2016 eredità tutte le novità della Leon come il Traffic Jam Assist (attivo fino a 60 km/h), l'Emergency Assist, il Cruise Control adattivo con sistema Front Assistn, sistema di riconoscimento della segnaletica stradale e sistema di monitoraggio degli angoli morti.

Connettività

Non poteva mancare, infine, anche sulla nuova Seat Ateca, il bagaglio tecnologico di connettività che ormai coinvolge tutt ala gamma Seat, fino alla piccola Ibiza. Protagonista dell'abitacolo è infatti il sistema di infotainment di ultima generazione della Casa di Martorell, l'Easy Connect (con Apple Car Play e Adnroid Auto) con connessione Seat Full Link e con l'esclusiva applicazione Seat Connect App. Il Media System Plus con il suo schermo touch da 8 pollici domina la plancia centrale mentre la Connectivity Box, posizionata nella parte bassa sul tunnel centrale, permette per la prima volta di ricaricare lo smartphone in modalità wirless, semplicemente appoggiandolo nell'apposito vano.

Seat Ateca: prime foto, video e informazioni ufficiali

L'opinione dei lettori