Salone di Ginevra 2017

Toyota Yaris: arriva la versione da 210 CV

La piccola giapponese ispirata alla WRC debutterà al Salone di Ginevra 2017

di Junio Gulinelli -

Che Toyota stia preparando una versione cattiva della sua piccola Yaris, ispirata alla WRC del team Toyota GAZOO Racing WRC, è dimostrazione del fatto che il marchio giapponese non ha una visione monotematica dei suoi prodotti, rivolta unicamente a efficienza e ibrido.

La piccola nipponica emotiva arriverà infatti al Salone di Ginevra 2017 con la versione stradale più cattiva mai vista, con 210 CV, un aspetto più muscoloso rispetto alla versione standard e, naturalmente, un assetto tutto rivolto alla sportività.

Nonostante l’ufficialità della notizia, ancora non si conosce il nome di questa sportiva che sarà chiamata a rivaleggiare con le altre piccole ‘arrabbiate’ già sul mercato: Renault Clio RS (200 CV, 220 sulla Trophy), Ford Fiesta ST 200 (200 CV), Seat Ibiza Cupra (192 CV), Volkswagen Polo GTI (192 CV), Opel Corsa OPC (207 CV), DS3 Performance (208 CV) e Mini Cooper S (192 CV).

Attualmente la Yaris più potente in listino è la versione 1.3 da 99 CV e cambio manuale a sei marce, nonostante i 100 CV della versione ibrida che comunque è più lenta sia in scatto che in velocità massima. Insomma, un bel salto in avanti per la futura top di gamma.

Rally

Toyota Yaris WRC: le prime foto dell'auto da rally giapponese

La piccola giapponese dal cuore finlandese: Mäkinen come Team Principal e Latvala e Hänninen come piloti