• pubblicato il 23-10-2013

Honda S660 Concept: una "spiderina" per il Salone di Tokyo 2013

di Junio Gulinelli

La Casa nipponica fa sognare il ritorno di una due posti decappottabile a motore centrale e trazione posteriore. Potrebbe arrivare anche in Europa, nel 2015, con un 1.0 da 100 CV.

Honda anticipa una delle sue novità per il Salone di Tokyo 2013 (che inizierà il prossimo 23 novembre) svelando le prime immagini ufficiali della S660 Concept.

Si tratta di un ritorno al passato per la Casa giapponese che dagli Anni '90 non proponeva una piccola decappottabile come questa, con motore centrale e trazione posteriore.

Piccola, leggera e agile

Si tratta soltanto di un prototipo ma dalla stessa Casa ammettono che la Honda S660 Concept ha una carrozzeria "molto vicina alla produzione".

Dunque si aprono le porte ad un eventuale ritorno, possibilmente anche in Europa, di una “spiderina” nipponica targata Honda.

A spingere la Honda S660 Concept c'è un piccolo tre cilindri da 660 cc capace di erogare 64 CV. Poca potenza, si, ma si tratta di una spider molto agile e leggera, che pesa meno di 900 kg.

In Europa potrebbe arrivare con un 1.0 da 100 CV

Il tetto, per un'ipotetica versione di produzione, sarebbe in tela (la concept che vedremo a Tokyo è priva di capote) mentre la variante europea – che arriverebbe nel 2015 - potrebbe essere dotata di un più corposo motore da 1.0 litri e 100 CV.

Honda S660 Concept: una "spiderina" per il Salone di Tokyo 2013

L'opinione dei lettori