• pubblicato il 15-04-2014

Land Rover Discovery Vision Concept al Salone di New York 2014

di Junio Gulinelli

Svelata, in anticipo sulla kermesse statunitense, la concept car che racchiude il futuro Land Rover e Jaguar

Domani, 16 aprile, si apre alla stampa il Salone di New York 2014. In anticipo sui tempi, Land Rover ha svelato il prototipo che presenterà alla kermesse statunitense: la Discovery Vision Concept.

Rappresenta, così come è stata introdotta dai vertici della Casa d'Oltremanica, la “Nuova Era Discovery”. Un anticipo, dunque, della futura generazione della fuoristrada targata Land Rover.

La Vision Concept è stata presentata insieme ad un modello in scala della speciale nave Virgin Galactic (a testimoniare la nuova partership) durante un evento spettacolare tenutosi a bordo del USS Intrepid: una portaerei dell'armata statunitense ancorata a Manhattan.

Il futuro Land Rover e Jaguar tutto in un prototipo

Il marchio delle fuoristrada britanniche conosciute in tutto il mondo fa le cose in grande e racchiude, infatti, in questa concept car, tutte le future tecnologie che vedremo nei prossimi anni sui modelli Land Rover e Jaguar.

Tra questi troviamo, ad esempio, il nuovissimo sistema HMI che permetterà una ricchissima esperienza multimediale che include anche videochiamate attraverso gli schermi integrati nei poggiatesta dei sedili.

Inoltre, la Land Rover Discovery Vision Concept è equipaggiata con vetri intelligenti che estendono la realtà aumentata a tutto l'abitacolo, controllo gestuale per l'apertura delle portiere, delle luci intermittenti e dei fari.

E ancora, una novità di quelle “eclatanti” riguarda il sistema di guida in Controllo Remoto; ossia il guidatore può governare a distanza l'auto, a basse velocità (utile ad esempio per agganciare un rimorchio in forma sicura).

Altra novità di questa Land Rover del futuro riguarda i nuovi fari con tecnologia laser che includono la funzione di illuminazione di oggetti in movimento. E poi, la capacità di gestire gli spazi in manovra, aumenta attraverso l'uso di speciali luci laser che proiettano sul terreno simboli e immagini.

Transparent Bonnet e Laser Terrain Scanning

Ma il dispositivo forse più rilevante della Land Rover Discovery Vision Concept è il Transparent Bonnet, che da le informazioni extra al guidatore grazie al sistema di realtà aumentata che rende (virtualmente) invisibile la parte anteriore del veicolo, grazie all'uso di un sofisticatissimo Head Up Display.

Delle telecamere posizionate sulla griglia frontale catturano le immagini del fondo stradale e le proiettano sulla parte bassa del parabrezza creando una fedele riproduzione del terreno. In questo modo, chi guida ha una visione totale e chiara della strada e visualizza tutti gli ostacoli eliminando dal campo visivo il cofano anteriore.

D'altra parte, il sistema di esplorazione del terreno tramite laser (Laser Terrain Scanning) utilizza i raggi a infrarossi, emessi dai fari fendinebbia anteriori, per scannerizzare continuamente il fondo stradale generando una vera e propria mappa tridimensionale che viene visualizzata sullo schermo ad alta definizione collocato sulla plancia.

Questa funzione, tra l'altro, può essere combinata al sistema di guida All Terrain Coach che disegna la migliore traiettoria da effettuare indicando il cammino di più facile percorrenza.

Abitacolo versatile: da quattro a sette posti

Rispetto all'abitacolo della nuova Land Rover Discovery, la Casa ha annucniato che sarà soprattutto versatile e offrirà un nuovo sistema di sedili capace di ospitare fino a sette passeggeri. Ma gli interni ptoranno comunque essere configurati anche a cinque posti o in modalità limousine con quattro comode poltrone.

E nel futuro della Discovery c'è anche un nuovo e inedito potrellone posteroire che sarà fabbricato in un solo pezzo. Ovviamente, sarà dotato di un sistema di apertura elettrico e avrà la particolarità di offrire un sedile ripiegabile a forma di banchetto, all'interno del portabagagli.

In questo modo si ottiene una piattaforma di carica con sedili posti uno di fronte all'altro, configurazione che risulta molto utile per gli amanti degli sport all'aperto.

Se lo sviluppo della nuova Land Rover Discovery dovesse proseguire senza intoppi la nuova generazione potrebbe arrivare sul mercato giù nel 2015.

 
Land Rover Discovery Vision Concept al Salone di New York 2014

L'opinione dei lettori