Ginevra 2014: le foto dagli stand

Peugeot 108 e 308 SW al Salone di Ginevra 2014

Due novità importantissime per la Casa transalpina

di Marco Coletto -

108 e 308 SW: sono queste le novità Peugeot al Salone di Ginevra 2014: la Casa del Leone ha approfittato della rassegna elvetica per mostrare due anteprime destinate al grande pubblico.

Peugeot 108

La citycar Peugeot 108 – erede della 107 e gemella di Citroën C1 e Toyota Aygo – è lunga 3,47 metri, è disponibile a tre e a cinque porte e il bagagliaio ha una capienza di 196 litri (che diventano 750 quando si abbattono i sedili posteriori).

La gamma motori è composta da due unità tre cilindri a benzina – 1.0 da 68 CV e 1.2 da 82 CV – e non mancano le possibilità di personalizzazione grazie alla capote in tela a comando elettrico, agli adesivi per la carrozzeria e alla vernice bicolore.

A Ginevra ha debuttato anche l’esemplare unico Tattoo Concept della Peugeot 108, realizzato in collaborazione con il tatuatore Xoil. La vernice rame dorata utilizzata per la carrozzeria ricorda la pelle umana mentre quella animale (unita alla lana) è stata usata per rivestire i sedili e i tappetini.

Peugeot 308 SW

La Peugeot 308 SW, variante station wagon della compatta da poco nominata Auto dell’Anno, è più lunga di 22 cm rispetto alla berlina da cui deriva (4,59 metri) e ha un passo più lungo di 11 cm.

Ideale per le famiglie (o, più semplicemente, per chi ha bisogno di spazio), può inoltre vantare le porte posteriori più larghe, il divano arretrato di 2,9 cm e un immenso bagagliaio (610 litri che diventano 1.660 quando si abbattono i sedili posteriori).

I motori della Peugeot 308 SW – tutti sovralimentati – sono cinque: un 1.2 a benzina da 110 e 130 CV e tre turbodiesel HDi (1.6 da 92 e 120 CV) e 2.0 da 150 CV.


Le più belle di Ginevra 2014