Parigi 2014 - Le foto dagli stand

Volkswagen a Parigi 2014

Un mare di novità per la Casa di Wolfsburg

La Casa automobilistica che ha portato più novità al Salone di Parigi 2014? La Volkswagen. La Casa di Wolfsburg ha infatti approfittato della rassegna transalpina per lanciare una serie di anteprime interessanti adatte a tutti i gusti e a tutte le tasche: scopriamole insieme.

Volkswagen Passat

L’ottava generazione della Volkswagen Passat (disponibile berlina o station wagon) è più leggera rispetto alla serie precedente e presenta forme più sinuose. Realizzata sulla stessa piattaforma (opportunamente allungata) della Golf, ha una gamma motori – tutti sovralimentati – composta da due 1.4 TSI a benzina da 125 e 150 CV e da quattro diesel TDI: 1.6 da 120 CV e 2.0 da 150, 190 e 240 CV. Prezzi da 28.200 euro.

Volkswagen Passat GTE

La Volkswagen Passat GTE non è altro che la variante ibrida plug-in della berlina di Wolfsburg: monta un motore TSI a benzina da 156 CV abbinato ad un propiulsore elettrico da 116 CV (potenza complessiva di 218 CV) che le permette di raggiungere una velocità massima di 220 km/h e di dichiarare percorrenze di oltre 50 km/l. In modalità elettrica ha un’autonomia di 50 km e non può superare i 130 km/h.

Volkswagen Golf Alltrack

Trazione integrale, assetto rialzato di 2 cm e protezioni in plastica grezza per la carrozzeria che la rendono più “suvveggiante”: sono queste le modifiche principali della Volkswagen Golf Alltrack, derivata dalla station wagon Variant. Quattro i motori al lancio, tutti turbo: un 1.8 TSI a benzina da 180 CV e tre diesel TDI (1.6 da 110 CV e 2.0 da 150 e 184 CV).

Volkswagen XL Sport Concept

La Volkswagen XL Sport Concept è una delle più belle sorprese del Salone di Parigi 2014: derivata dalla coupé ecologica XL1, monta lo stesso motore 1.2 V2 da 200 CV della Ducati 1199 Superleggera (abbinato ad un cambio automatico DSG a doppia frizione).

Questa vettura dichiara prestazioni da urlo – 270 km/h di velocità massima e 5,7 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari – grazie soprattutto al peso contenuto (890 kg, merito anche della carrozzeria in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio) e all’eccellente aerodinamica.

Volkswagen Polo GTI restyling

Esteticamente la Volkswagen Polo GTI restyling non è molto diversa dall’antenata: le modifiche più rilevanti della piccola sportiva di Wolfsburg si trovano infatti sotto la pelle. Il motore 1.8 TSI turbo a benzina da 192 CV rimpiazza il precedente 1.4 TSI da 180 CV e permette alla cattiva “segmento B” tedesca di raggiungere una velocità massima di 236 km/h e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 6,7 secondi.

Sarà anche disponibile con il cambio manuale (a sei marce) mentre tra gli optional segnaliamo gli ammortizzatori a regolazione elettronica Sport Select.

PanoramautoTV / News

Volkswagen Polo 2014

Le novità ci sono, anche se non si vedono.

Salone di Parigi 2014

Volkswagen Passat GTE: a Parigi la terza ibrida plug-in di Wolfsburg

Insieme all'ottava generazione della berlina tedesca arriva anche la variante da 2l/100km. 5 porte o familiare

Foto

Volkswagen Passat, la storia in foto

Le sette generazioni della berlina di Wolfsburg.