Ginevra 2015: le foto dagli stand

Cadillac ATS e CTS: le varianti sportive V a Ginevra 2015

Cavalli americani

Sono due le anteprime europee Cadillac al Salone di Ginevra 2015: la Casa statunitense ha approfittato della rassegna elvetica per mostrare al pubblico del Vecchio Continente le versioni sportive V della berlina ATS e dell’ammiraglia CTS. Scopriamole insieme

Cadillac ATS-V

La Cadillac ATS-V è la prima auto del marchio “yankee” ad essere dotata di un propulsore a doppia sovralimentazione: disponibile nelle varianti berlina e Coupé, monta un motore 3.6 V6 TwinTurbo da 460 CV abbinato ad un cambio automatico a otto rapporti e al launch control che le permette di sfiorare i 300 km/h di velocità massima e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 4 secondi.

Il piacere di guida di questa sportiva vista a Ginevra 2015 è garantito dal Magnetic Ride Control di terza generazione e dal sistema Performance Traction Management con cinque modalità di guida. Tra le novità più rilevanti visibili dall’esterno segnaliamo le pinze Brembo, il cofano in fibra di carbonio che migliora il raffreddamento, lo splitter anteriore, lo spoiler e il diffusore posteriore. Dentro spiccano invece i sedili Recaro in pelle ricamata a mano e il pannello strumenti TFT a tre display.

Cadillac CTS-V

Debutterà nelle concessionarie nel 2016 la Cadillac CTS-V, spinta da un motore 6.2 V8 sovralimentato da quasi 650 CV abbinato ad un cambio automatico a otto rapporti. L’ammiraglia pepata statunitense scatta da 0 a 100 chilometri orari in meno di quattro secondi e raggiunge i 320 km/h di velocità massima.

Magnetic Ride Control, freni Brembo anteriori e posteriori, molle potenziate e barre antirollio: sono queste le caratteristiche principali di questa cattivissima berlinona “yankee” presentata al Salone di Ginevra 2015. L’abitacolo è ricco di lusso e tecnologia: sedili con rivestimento in pelle semi-anilina riscaldabili e ventilati, head up display e sistema audio BOSE Surround Sound con Bluetooth e ricarica wireless.