EICMA 2015: le foto

Suzuki a EICMA 2015: la GSX-R1000 Concept è la regina dello stand

Tante novità per la Casa di Hamamatsu: l'ultima evoluzione di un mito tra le supersportive, la SV 650 ABS e la VanVan 200

La regina dello stand Suzuki a EICMA 2015? La GSX-R1000 Concept, senza se e senza ma. Il marchio di Hamamatsu ha però sfruttato la rassegna milanese per mostare altre interessanti anteprime a due ruote.

Suzuki GSX-R1000 Concept

La Suzuki GSX-R1000 Concept anticipa le forme di quella che sarà l’ultima evoluzione della mitica quattro cilindri Hyper Sport giapponese. Nel realizzare questa superbike i tecnici nipponici hanno attinto a piene mani dal background proveniente dalle competizioni.

Più leggera, più compatta e con un’aerodinamica ancora più curata, punta a ridefinire ogni riferimento della categoria delle maxisportive grazie ad un sistema di gestione elettronica frutto della tecnologia sviluppata in MotoGP, a sospensioni di ultimissima generazione e ad un motore innovativo.

La nuova Suzuki GSX-R1000 presentata in anteprima a EICMA 2015 è caratterizzata da un sistema di aspirazione di derivazione MotoGP e da un impianto di illuminazione full LED anteriore e posteriore. Il motore 4 cilindri in linea da 999 cc è stato completamente ridisegnato e porta al debutto nel mondo delle supersportive il sistema SR-VVT (Suzuki Racing-Variable Valve Timing): un’innovativa fasatura variabile concepita per fornire al pilota una risposta pronta ai bassi regimi e massime performance alle rotazioni superiori.

Il sistema Suzuki Racing Finger Follower Valve Train sostituisce le punterie a bicchiere per migliorare il controllo delle valvole e permettere regimi più elevati. L’alimentazione sfrutta la tecnologia S-TFI (Suzuki Top Feed Injector) con iniettori secondari situati nella parte superiore della scatola filtro aria che forniscono carburante finemente atomizzato alla camera di combustione ai regimi più elevati. Il comparto elettronico che gestisce tutte le funzioni del motore è affidato al sistema Broad Power System, direttamente derivato dai prototipi GSX-RR di MotoGP.

La Suzuki GSX-R1000 vista a EICMA 2015 adotta una gestione elettronica che comprende il controllo del comando del gas Ride by wire, il traction control impostabile su 10 livelli di intervento, il sistema S-DMS (Suzuki Drive Mode Selector) con tre differenti mappe motore, il Quick Shift, il Launch Control e l’ABS. Un sistema che non richiede adattamenti o interventi da parte di tecnici informatici per la messa a punto e che garantisce a tutti i piloti di ottenere il massimo in termini di customizzazione, performance e sicurezza.

Il telaio a doppio trave in alluminio presenta innovative sospensioni Showa derivate direttamente dalle competizioni. All’anteriore troviamo la Showa BFF (Balance Free Front) che fornisce uno smorzamento più lineare e coerente garantendo le massime performance su strada e in pista. Al posteriore c’è invece il monoammortizzatore Showa BFRC Lite (Balance Free Rear Cushion) che assicura un risparmio di peso rispetto al componente precedente e che prevede un circuito idraulico unico che migliora il flusso dell’olio ottimizzando la risposta alle sollecitazioni e garantendo la migliore trazione alla ruota motrice.

Suzuki SV 650 ABS

Una naked bicilindrica accessibile: questa è, in sintesi, la Suzuki SV 650 ABS presentata ufficialmente a EICMA 2015.

La riprogettazione del modello ha portato l’introduzione di oltre 140 nuovi componenti (motore e ciclistica) e una riduzione di peso di 8 kg. Gli elementi di design che saltano maggiormente all’occhio sono il propulsore V-Twin con dettagli in plastica nera e parti verniciate, il faro anteriore circolare abbinato ad un cupolino dalle forme contenute e il gruppo ottico posteriore a LED sdoppiato.

Il motore bicilindrico a V di 90° della nuova Suzuki SV 650 ABS con distribuzione DOHC rispetta ora le normative antiinquinamento Euro 4 e genera una potenza di 76 CV; il peso inferiore a 200 kg (197, per la precisione) garantisce un’ottima maneggevolezza. Quattro i colori disponibili: nero, bianco, rosso e blu.

Suzuki VanVan 200

La nuova Suzuki VanVan 200, una delle protagoniste dello stand della Casa nipponica a EICMA 2015, ripropone le linee della 125 ma monta un motore monocilindrico più vivace. Questa moto è disponibile in tre colori: blu, nero e grigio opaco.

PanoramautoTV / News

Suzuki Jimny

L'impresa estrema della piccola 4x4 giapponese

Foto

Suzuki Swift, la storia in foto

Le tre generazioni della "segmento B" nipponica.

Auto Story

Suzuki Alto, la storia

Sedici anni di carriera in Italia, oltre trenta nel mondo.