• pubblicato il 13-01-2016

Motor Bike Expo 2016, custom e personalizzazione in primo piano

Alcuni eventi in programma alla kermesse veronese dedicata alle due ruote

Il Motor Bike Expo 2016, come è noto, non solo è il primo evento dell’anno dedicato alle moto, ma è anche e soprattutto l’evento più importante per quel che riguarda il mondo del custom e della personalizzazione.

Sarà pertanto quest’ultimo il tema principale della kermesse veronese in programma tra pochi giorni. Vediamone alcuni aspetti.

Custom & Café Racer

L’edizione 2016 di Motor Bike Expo sarà caratterizzata da un fitto programma di contest pensati per far emergere le più belle preparazioni, in ogni settore.

Si parte con la rivista francese Rad Magazine presso il cui stand verranno proprio esposte le cinque special più belle votate dai lettori. Sabato 23, alle ore 16 presso lo stand della rivista “Ferro” (Pad. 4), verrà assegnato il titolo di “Ferro Dell'Anno 2016”, mentre Domenica 24 gennaio i riflettori si accenderanno sul palco del Pad. 1: si comincerà alle 13,15 con la premiazione del Custom Chrome International Bike Show Series, Campionato Italiano 2016; a seguire, alle 14,30, sarà assegnato il Magazine Award, concorso organizzato da Motor Bike Expo che vedrà i rappresentanti della stampa specializzata internazionale impegnati nel ruolo di giudici delle special esposte in fiera. Alle 15,00 spazio all’arte del painting con la premiazione dell’inedito Perewitz Custom Paint Show.

Concluderà la tradizionale premiazione del Bike Show organizzato dalla rivista Lowride. Ci sarà spazio anche per la letteratura dedicata alla passione per le due ruote: si comincia con la presentazione, in anteprima nazionale, del libro “The Wild Ones” presso lo stand della Casa Editrice Custom (Pad. 2): la pubblicazione racconta la vera storia dei primi Bozefighters MC, la vicenda “documentata” che ispirò il film cult "Il Selvaggio" con Marlon Brando, avvenimenti che sono alle origini della stessa cultura dei club “1%”.

Sabato 23, alle 14, presso il Padiglione 1, Roberto Parodi presenterà al pubblico veronese la sua ultima fatica letteraria, dal titolo "La moto spiegata a mio figlio" (TEA Libri).

Area Tattoo

Tra le novità dl Motor Bike Expo 2016, la nuova Area Tattoo - Block30 dedicata agli appassionati che potranno farsi tatuare in loco da alcuni degli artisti della pelle più bravi d’Italia (e non solo). 

Aree esterne – Anche spettacolo su quattro ruote con il drifting

L’Associazione Sportiva Drift No Profit,  Area 51 Racing Team, Scuderia Palladio e Bardahl presentano il King of Italy Drift Exhibition, una gara di drifting che si svolgerà  nell’area esterna C e D di Veronafiere da venerdì 22 a domenica 24 gennaio, nell’ambito del Motor Bike Expo 2016.

Lo show drifting di Verona prevede la partecipazione dei migliori piloti nel panorama nazionale ed europeo; confermata anche la presenza dell’ex-campione di motociclismo Graziano Rossi, papà di Valentino, da alcuni anni eccellente interprete di questa specialità.

La formula del confronto è a squadre, i team iscritti al momento sono Resonor, Valvoline e Drifter Propatata, daranno sfogo alla loro potenza Bmw M3, Nissan, Mitsubishi, preparate a livelli tecnici molto elevati.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Motor Bike Expo 2016, custom e personalizzazione in primo piano

L'opinione dei lettori