electric-city-enel
  • pubblicato il 28-11-2011

Electric City al Motor Show: una città elettrica rivolta all’eco-sostenibilità

Molte delle ultime novità elettriche del mercato disponibili per i test drive sulla pista indoor del padiglione 30

Sarà il padiglione numero 30 quello dove quest’anno al Motor show 2011 verrà messa in scena la “Città elettrica” (Electric City powered by Enel). L’intera area sarà dedicata al settore più avanzato in campo di eco-sostenibilità, quello dell’elettrico.

1 circuito indoor per i test drive

La parte più spettacolare del padiglione sarà senz’altro quella riservata al circuito indoor, dove sarà possibile effettuare i test drive con le auto elettriche. Tanto per rendere l’idea, lo scorso anno, solo per quanto riguarda l’elettrico, sono stati più di 5.000 i test drive effettuati.

Le elettriche presenti

Mitsubishi, Renault, Smart, Fiat e Volvo saranno presenti in questa zona di Bologna Fiere mettendo a disposizione rispettivamente, sul circuito della Electric City: la i-Miev, la Fluence Z.E., la Kangoo Z.E., la Fortwo Electric, la 500, la V60 Plug-In Hybrid e la C30 Full Electric.

C’è anche la De Lorean

Ci sarà poi spazio anche per sorprese interessanti come una mini Hummer, la HX-T elettrica, e l’indimenticabile De Lorean di “Ritorno al Futuro” che, grazie alla Fondazione eV-Now!, sarà lì apposta per essere provata nei test drive. Tra le vetture in esposizione statica nel padiglione ci sarà anche la piccola, e ovviamente elettrica, Twizy di Casa Renault.

Oltre a tutto ciò la Electric City del padiglione 30 sarà popolata da altri numerosi stand di università, istituti tecnologici, aziende e testate giornalistiche tutti rivolti al panorama dell’eco-sostenibilità.

Electric City al Motor Show: una città elettrica rivolta all’eco-sostenibilità

L'opinione dei lettori