Motor Show 2011 - Padiglioni
  • pubblicato il 18-11-2011

Motor Show 2011: i padiglioni e le Case automobilistiche

Tante novità e grandi ritorni tra le Case automobilistiche presenti alla 36esima edizione del Motor Show

Anche quest’anno, con i suoi 14 padiglioni  interni, 11 aree esterne e 29 Case costruttrici presenti, il Motor Show di Bologna si conferma come la più importante manifestazione fieristica italiana legata al mondo dell'automobile a livello globale.

Nonostante non tutti i brand siano presenti, preferendo allo show bolognese altri Saloni come quello di Francoforte, Ginevra o Tokyo (che si svolge quasi in contemporanea con il salone bolognese), questa edizione del Motor Show vedrà importanti novità. Da non sottovalutare.

Il ritorno di Honda, ad esempio, compenserà il vuoto lasciato da altre grandi come Citroen o Peugeot, senza contare la presenza del marchio indiano Mahindra e dell’altra giapponese Mazda che sicuramente avranno le loro belle carte da giocare.

Per quanto riguarda la disposizione dei padiglioni, una prima novità riguarda il ritorno alla configurazione del 2008 con la riapertura dei padiglioni 16 e 19  che saranno occupati dai marchi appartenenti ai due grandi gruppi Volkswagen e Fiat.  Interessanti iniziative saranno poi esposte in altri apposti padiglioni speciali.

Le case automobilistiche, padiglione per padiglione

Padiglione 16

In questo padiglione sarà presente il Volkswagen Group con Audi, Seat, Skoda e Volkswagen (anche con i veicoli commerciali).

Padiglione 19

Qui saranno esposti i prodotti del Gruppo Fiat con Abarth, Alfa Romeo, Ferrari, Fiat, Jeep, Lancia e Maserati.

Padiglione 21

Questo sarà dedicato ai marchi Renault, Dacia e DR.

Padiglione 22

Ospiterà gli stand Hyundai, Isuzu e, come sopra accennato, il ritorno di Mahindra e Mazda.

Padiglione  26

I protagonisti di quest’aera saranno i marchi Honda, al suo ritorno al Motor Show, Mitsubishi, Tata e Volvo, oltre alla novità Blow Car.

Padiglione 29

Il Gruppo Daimler esporrà qui i propri stand con i brand Mercedes-Benz e Smart, Ford, Land Rover, Kia.

Padiglioni Speciali:

Padiglione25

In quest’area farà il suo debutto l’iniziativa Innovation Hall ‘powered by Autostrade per l’Italia’, dove verrà esposta l’”Autostrada del futuro” con le ultime tecnologie all’avanguardia in tema di sicurezza, ambiente, infomobilità e infotainment. La zona sarà caratterizzata da un padiglione molto scenografico e l’iniziativa è realizzata in collaborazione con Anfia (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica).

Padiglione 30

Questa sarà la zona interamente dedicata all’Elettrico con l’iniziativa Electric City ‘powered by Enel’. In questo padiglione, in cui tra l’altro sarà montata una, pista indoor per i test drive delle vetture elettriche, saranno presenti i marchi Mitsubishi, Renault, smart e Volvo e le aziende Cuomoto, Gruppo Hera, Enel, Fiamm e Micro-vett.

Padiglione 31

Questo sarà lo spazio dedicato alla storia. Come evento celebrativo per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, sarà allestito l’Icons Cars, uno spazio interamente dedicato ad una mostra delle auto icona che hanno fatto la storia dell’automobilismo sportivo.

Padiglione 35

Questo padiglione sarà riservato, come sempre, al paddock tecnico della Mobil 1 Arena esterna dove avranno luogo gare, eventi sportivi ed esibizioni.

Padiglione 36

Qui verrà allestito il Paddock Show ‘powered by Doctor Glass’ che costituirà il luogo di incontro tra i team Racing, il pubblico e gli operatori del Motor Show 2011.

Ed infine ci sarà uno spazio per la prima volta allestito al Motor Show di Bologna interamente dedicato ai brand di lusso dove verranno esposti prodotti di alta gamma. La sezione, chiamata Luxury Time, sarà abbinata ad uno spazio espositivo di alta orologeria.

Motor Show 2011: i padiglioni e le Case automobilistiche

L'opinione dei lettori