Motor Show 2014

La Stella del Motor Show sarà la Fiat 500X?

La SUV compatta, gemella della Renegade, sarà probabilmente la grande novità targata Fiat in Emilia

Ritorna il Motor Show di Bologna (dopo il buco dello scorso anno) e la “Stella” del salone emiliano sarà molto probabilmente targata Fiat.

Non è ancora ufficiale ma la nuova 500X potrebbe essere la protagonista dello stand Fiat di Bologna Fiere debuttando per il grande pubblico, in Italia, a seguito della presentazione in anteprima mondiale al Salone di Parigi (ottobre scorso).

Compatta ma spaziosa e in pieno stile “Cinquecento”

Lunga 4 metri e 25 centimetri, larga 180 centimetri e alta 161 centimetri la Fiat 500X ha un look fedele al family feeling della famiglia Cinquecento; la parte frontale è ispirata a quella della Fiat 500L, caratterizzata dai grandi gruppi ottici e da un cofano prominente.

A differenza della variante lunga, la SUV Fiat che si potrebbe presentare al Motor Show 2014 sfoggia però protezioni che percorrono tutta la carrozzeria e che rimarcano la sua condizione di off-road. Da brava crossover, poi, presenta un assetto rialzato, i passaruota rigonfiati e i cerchi in doppia tonalità.

La linea del posteriore della 500X è proiettata in parabola discendente dando così al retrotreno un aspetto decisamente attraente e dinamico.

Le motorizzazioni della Fiat 500X

Il parco motori della nuova 500X è condiviso con la Jeep Renegade (così come la piattaforma) e composto dai quattro cilindri diesel e benzina MultiAir e MultiJet a cui sono abbinati un cambio automatico e un automatico a doppia frizione.

Primi a entrare in listino sono il 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV (trazione anteriore e cambio manuale a sei rapporti), il 1.6 MultiJet II da 120 CV (cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore) e 2.0 MultiJet II da 140 CV (cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale).

Successivamente la gamma motori della nuova Fiat 500X si completerà con i propulsori benzina 1.6 “E-torQ” da 110 CV (cambio manuale a cinque rapporti e trazione anteriore), 1.4 Turbo MultiAir II da 170 CV (cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale) e il potente Tigershark 2.4 da 184 CV (cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale).

Il propulsore 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV sarà anche disponibile con trazione anteriore e cambio automatico a 6 rapporti a doppia frizione. Stesso discorso anche per la trazione che potrà essere di base anteriore ma con l’opzione dell’integrale.

Infine ci saranno anche i turbodiesel 1.3 MultiJet II da 95 CV (cambio manuale a cinque rapporti e trazione anteriore)e 2.0 MultiJet II da 140 CV (cambio manuale a sei rapporti e trazione integrale).

Trazione integrale: stesso sistema della Renegade

La caratteristica delsistema di trazione integrale della Fiat 500X è l’adozione del sistema di disconnessione dell’asse posteriore (lo stesso che utilizza anche la Jeeo Renegade) che consente di ridurre le perdite di energia dovute al trascinamento quando non è necessario utilizzare la modalità integrale, garantendo così una maggiore efficienza nei consumi.

Dopo il Motor Show, prossimo appuntamento con il porte aperte di febbraio

Fino al Porte Aperte di febbraio è in vendita la 500X Web Edition, edizione speciale basata sulla versione a benzina 1.6 E-torQ, proposta a 17.250 euro con un ricco allestimento di serie che include climatizzatore manuale, cruise control, volante rivestito in pelle, sistema Uconnect con display da 5”, selettore di guida Mood Selector e cerchi in lega da 17”.

Poi, per quanto riguarda i prezzi definitivi di listino, si parte dai 17.500 euro per la Fiat 500X 1.6 E-torQ 110 CV fino a un massimo di 30.650 euro per la 500X 2.0 Multijet 140 CV 4WD.