• pubblicato il 25-11-2012

Motor Show, la storia: Parte 10 - 2002-2004 - L'unico Salone italiano

di Marco Coletto

La rassegna bolognese resta l'unica nel nostro Paese dopo l'addio di Torino

2002

Il Motor Show di Bologna diventa l'unico Salone in Italia dopo che quello di Torino (inizialmente previsto in primavera) non si svolge. L'unica anteprima mondiale rilevante è la Toyota Avensis ma il pubblico subisce un duro colpo quando scopre che la mitica Fiat Panda verrà rimpiazzata a breve da un modello completamente nuovo.

La consueta mostra tematica è dedicata quest'anno all'Alfa Romeo mentre per quanto riguarda le corse a quattro ruote la Ferrari si presenta con la monoposto F2002 guidata dal collaudatore Luciano Burti e Alex Zanardi si cimenta in una gara di kart.

La rivalità tra Max Biaggi e Valentino Rossi è sempre più accesa. Il romano nutre qualche dubbio sulla carriera futura del pesarese quando afferma «Una cosa è sicura: non dominerà più la Moto GP» (vincerà altri cinque Mondiali nella classe regina, ndr).

2003

Nell'anno in cui viene introdotta la patente a punti il pubblico femminile ha la possibilità di acquistare il biglietto d'ingresso scontato. È un momento felice per il mondo dei motori italiano: le immatricolazioni di auto superano quota 2 milioni (anche se il 6% delle vetture acquistate è chilometri zero), la nuova Fiat Panda si aggiudica il prestigioso riconoscimento di Auto dell'Anno e si celebra la rinascita del marchio motociclistico Moto Morini, che nel 1989 aveva interrotto la produzione.

La Volvo V50 è l'anteprima mondiale più interessante mentre nello stand Volkswagen viene creata la mostra Memorabilia per celebrare i 30 anni della Golf con oggetti che hanno fatto la storia del rock.

2004

La Fiat punta tutto sull'orgoglio di comprare italiano ma le uniche due novità assolute a quattro ruote sono tedesche: l'Audi A6 Avant e la Volkswagen Golf Plus. Ducati e Piaggio sono le grandi assenti per quanto riguarda il mondo delle moto, che può vantare come anteprime la BMW R 1200 RT e la Honda CBR 600 RR. L'ospite d'onore è Vasco Rossi, che però non canta.

Motor Show, la storia: Parte 10 - 2002-2004 - L'unico Salone italiano

L'opinione dei lettori